Mercatini di Natale scoperto falso cachemire.

Mercatini di Natale il blitz della Finanza

I Finanzieri del Comando Provinciale di Torino hanno effettuato un importante intervento operativo che si è concluso con il sequestro di centinaia di sciarpe e pashmine etichettate in cachemire. I prodotti esposti, però, sono risultati falsi.

Il sequestro in piazza Castello

Tra i banchi del Mercatino di Natale di Piazza Castello, i Baschi Verdi del Gruppo Torino hanno sequestrato  numerosi accessori d’abbigliamento. Erano posti in commercio con indicazioni merceologiche false. Le indicazioni riguardavano sia la qualità che l’origine dei prodotti.

Prezzi troppo bassi

A far insospettire i finanzieri sono stati i prezzi della merce esposta tra i banchi. Troppo bassi per essere riconducibili a prodotti di vero cachemire. Si sono perciò finti clienti e hanno acquistato una serie di accessori che la titolare, di origine indiana, ha assicurato essere di vero filato pregiato. Le successive verifiche effettuate in un laboratorio di Prato, però, hanno permesso di scoprire l’illecito e dare quindi il via all’operazione.

Leggi anche:  Treno deragliato a Caluso | Le reazioni della politica