Molestatore sul bus fermato dalla Polizia.

Molestatore sul bus

Gli agenti della Polizia municipale di Torino hanno fermato un molestatore sul pullman. Si tratta di un 39enne di nazionalità marocchina. Le Forze dell’Ordine del Reparto operativo speciale, sono intervenute quest’oggi, mercoledì 30 maggio, in borghese, durante uno dei servizi denominato “Linea sicura”. I vigili lo stavano seguendo perché  persona nota, indagata in stato di libertà per il reato di violenza sessuale, nel 2015.

Su e giù dal pullman

Più volte l’uomo è salito e sceso da diversi pullman in città. Prima aveva fatto un tratto di strada sul 57, poi sul 18. Poi era passato dal 56 ed infine, in piazza Statuto, dal 59. Su quest’ultimo mezzo iniziava a disturbare fisicamente una donna. Lei però, reagiva. Gli agenti in borghese, dunque, scendevano dal bus e lo fermavano, dopo avere raccolto la disponibilità da parte della donna stessa a sporgere querela.

Aveva il permesso di soggiorno scaduto

L’uomo è stato dunque accompagnato al Comando di via Bologna. Aveva il permesso di soggiorno scaduto. E’ stato identificato e poi, in stato d’arresto per violenza sessuale compiuta, è stato portato in carcere, presso la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno.