Morto Giuseppe Vendemiati l’ultimo saluto con la banda.

Morto Giuseppe Vendemiati

Si è spento all’età di 87 anni il settimese Giuseppe Vendemiati. I funerali civili sono stati celebrati nel primo pomeriggio di oggi, martedì 20 febbraio, di fronte alla sua abitazione di via Bergamo 19. Di fronte al feretro, arrivato dall’ospedale Giovanni Bosco di Torino, c’erano la moglie Carlotta Crepaldi, il figlio Valter, la cognata Maria Lina, i nipoti Massimo, Marco, Claudio con le rispettive famiglie. Ma non solo. Infatti erano tantissimi i settimesi che gli hanno reso un ultimo omaggio.

L’omaggio della banda

Giuseppe, “Beppe”, Vendemiati era uno storico “compagno” della sezione settimese del Partito Comunista. Per rendergli un ultimo saluto e un ultimo omaggio c’erano i rappresentati settimesi di quella pagina politica della nostra Città. Insieme ai musicisti della banda che hanno intonato l'”Internazionale”, ma anche altri brani che erano particolarmente cari a Beppe e alla sua famiglia. C’erano anche moltissimi militanti dei partiti della sinistra settimese che hanno voluto dargli quindi un ultimo saluto.

Leggi anche:  Controllo carabinieri sulle strade

L’orazione

E’ stato l’ex sindaco di Settimo Aldo Corgiat a ricordare pubblicamente, con un’orazione, l’impegno di Giuseppe Vendemiati in tantissimi anni di militanza. Nell’area di fronte all’abitazione del defunto, infatti, il partito ha sempre organizzato, fino a circa 15 anni fa, la festa del 1° Maggio. Ricordato, quindi proprio dall’ex primo cittadino, l’impegno che Vendemiati ha sempre profuso nella vita politica e nella vita del partito cittadino.