E’ un motociclista di 26 anni  Michele B. il giovane che  ha riportato l’amputazione della gamba sinistra. Come scrive LARIVIERA.

Il motociclista

Un motociclista di 26 anni, Michele B., nato a Savigliano e residente a Centallo (Cuneo) ha riportato l’amputazione della gamba sinistra, verso le 12.30,di oggi, sabato 12 maggio. Il giovane si è schiantato contro un guard rail sulla statale 20 del Col di Tenda, nel territorio comunale di Olivetta San Michele, in provincia di Imperia.

La ricostruzione

Stando a quanto ricostruito, grazie alla testimonianza di un altro centauro, il giovane, che viaggiava in sella a una “Yamaha Yzf 600 cc”, si trovava sulla linea di mezzeria della strada, quando in fase di accelerazione la moto è partita come una scheggia, roteando su sé stessa, mentre il conducente è finito contro il guard rail, agganciandosi con la gamba e restando appeso a testa in giù nel vuoto.

I soccorsi

Le operazioni di soccorso sono state gestite dalla centrale operativa del 118. Sul posto sono intervenuti infatti i vigili del fuoco con i carabinieri e un equipaggio della Croce Verde Intemelia.

Leggi anche:  Guidano bici rubate DENUNCIATA COPPIA

La corsa in ospedale

Il motociclista è stato stabilizzato e portato d’urgenza all’ospedale San Martino di Genova, dov’è ricoverato in prognosi riservata. Sono in corso degli accertamenti per ricostruire la vicenda. Sembra che il ventiseienne stesse ritornando in Piemonte assieme a un altro motociclista della provincia di Cuneo, conosciuto in Riviera.