Muri imbrattati in oratorio nel quartiere Vanchiglia di Torino

Muri imbrattati

I muri imbrattati nell’oratorio Santa Giulia di Torino. Sui muri sono state scritte parole offensive contro il papa e contro i sacerdoti. E’ stata usata una vernice rossa.

Il caso

A diffondere la notizia è stato il consigliere comunale dei Moderati Silvio Magliano e Ferdinando D’Apice della Circoscrizione 7. Nel suo sito internet infatti  il consigliere ha pubblicato la foto con le scritte realizzate dai vandali. Un gesto che è stato chiaramente condannato che è stato considerato quindi un gesto di grande offesa sia verso i parrocchiani che verso gli abitanti del quartiere.

La condanna

Un gesto che è stato fermamente condannato. Considerato non solo un gesto di vandalismo, ma politico. I consigliere vorrebbero infatti che l’amministrazione comunale fosse più presente nei quartieri della città. Un modo per vivere Torino e rendersi così conto dei reali problemi esistenti.