In un negozio cinese sono stati sequestrati alimenti perchè non erano in possesso di etichetta in italiano.

Nel negozio cinese

La polizia municipale ha posto sotto sequestro, infatti, 231 alimenti privi di etichettatura in lingua italiana. L’operazione si è quindi svolta oggi, sabato 17 marzo, da parte della Polizia Municipale di Torino.

L’operazione

Dunque gli agenti sono intervenuti infatti in un esercizio commerciale situato in corso Regina a Torino. L’intervento quindi rientra nella serie di controlli che gli agenti della municipale effettuato a tutela della salvaguardia della salute. La polizia municipale di Torino, infatti, sta svolgendo una serie di controlli simili a quello di oggi. In molti casi sono emerse situazioni di irregolarità nella conservazione di alimenti. Quindi i gestori delle attività commerciali in cui sono state riscontrate queste irregolarità sono stati sanzionati e in alcuni casi costretti anche a chiudere il negozio.