Parassiti nella pasta bio: è stato infatti ritirato un lotto dagli scaffali. E’ stata quindi venduta in confezioni da 3 kg con scadenza minima al 14 marzo 2020.

Parassiti nella pasta bio

E’ stata segnalata la possibile presenza di parassiti nella pasta bio. Il Ministero della Salute ha dato comunicazione infatti del richiamo da parte dell’azienda Valdigrano di un lotto di pasta di semola biologica “Valbio”. Il motivo è la possibile presenza di parassiti nel prodotto.

Il lotto

La pasta interessata fa parte quindi del lotto L171295089 è venduta in confezioni da 3 kg con scadenza minima al 14 marzo 2020.

Diritti del consumatore

Il presidente dello “Sportello dei diritti” Giovanni D’Agata, che rilancia infatti puntualmente gli allerta alimentari. “Consiglio a chiunque sia in possesso di confezioni del prodotto con il numero di lotto interessato dal richiamo precauzionale di non consumare il prodotto e di riportarlo presso il punto vendita d’acquisto”.