Rapina invalido per due volte nel giro di  due anni.

Rapina invalido

Si è ricordato di lui non appena lo ha rivisto: lo aveva già rapinato due anni prima. L’uomo, un cittadino italiano di 69 anni, invalido all’80 per cento, non ce l’ha fatta ad opporsi  al suo aggressore. Dopo averlo sorpreso alle spalle e minacciato di morte, lo ha rapinato del marsupio che aveva in vita. All’interno vi erano pochi euro. Nel tentativo di sfuggirgli, è stato anche raggiunto da alcuni pugni in viso e, ancora, rapinato del telefono.

L’arrivo della polizia

All’arrivo della pattuglia di Polizia, l’anziano, seppur ferito, forniva alcune descrizioni del suo aggressore. Aggiungendo che senza ombra di dubbio ero lo stesso uomo che lo aveva già rapinato, sempre mentre faceva rientro in casa, 2 anni prima circa.  

Ecco chi è il rapinatore

Si tratta di un cittadino italiano di 53 anni, pregiudicato. L’uomo è stato identificato ed arrestato immediatamente dopo dagli investigatori del Commissariato San Secondo in quanto risiede a poche decine di metri dalla sua vittima. Infatti, mentre tornava a casa è stato notato e riconosciuto. Nelle sue tasche ancora i pochi spiccioli ed il telefonino rapinati poco prima. Per lui, sono scattate le manette per rapina e lesioni.