Reliquie Don Bosco condannato il responsabile del furto.

La condanna

E’ stato condannato a due anni e venti giorni Giacomo Cusenza. Il quarantaduenne, infatti, è il responsabile del furto delle reliquie del santo, avvenuto il 2 giugno 2017, presso la Basilica Inferiore di Castelnuovo Don Bosco.

Reliquie Don Bosco

Era stato proprio Cusenza a confessare di essere stato l’autore del furto. Infatti, credeva di poter ricavare denaro dalla vendita del reliquiario, pensandolo in oro massiccio. L’urna trafugata conteneva un frammento del cervello del Santo e l’uomo la teneva custodita nella cucina della propria abitazione.

Il furto

Il furto, scoperto poi l’indomani, il 3 giugno, aveva scosso la comunità e i tanti fedeli che quotidianamente si recano al santuario in pellegrinaggio.