Rompono distributore automatico di sigarette perché non dà il resto. I carabinieri, dopo la segnalazione del titolare dell’attività, individuano e denunciano tre residente a Crescentino.

Rompono distributore automatico di sigarette

E’ la notte tra venerdì 27 e sabato 28 aprile quando qualcuno ha danneggiato il distributore automatico di sigarette di un tabaccaio a Crescentino. Il motivo? Il distributore non dava i 3 euro di resto che spettavano agli acquirenti.

La denuncia

Il titolare del tabaccaio, infatti, dopo aver scoperto il danno ha denunciato il danno ai carabinieri.

Le indagini

I militari hanno accertato 3 persone. Secondo la ricostruzione dei fatti, infatti, i tre dopo aver prelevato un pacchetto di sigarette, non ricevendo il resto, hanno rotto lo sportello di protezione della macchina, causando un danno di circa 200 euro, nel tentativo di recuperare lo scontrino di mancata restituzione del denaro che era stato si erogato, ma era rimasto incastrato nella bocchetta. I Carabinieri della Stazione di Crescentino, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato O.M., 30enne, I.C., 36enne e la 56enne L.C., tutti residenti in Crescentino.