Ruba al supermercato. Un 55enne arrestato dopo la fuga. L’uomo, infatti, era stato scoperto dalla cassiera del supermercato Pam di corso Potenza a Torino.

Ruba al supermercato

In prossimità dell’orario di chiusura del supermercato Pam di corso Potenza, uno degli addetti all’antitaccheggio ha chiesto l’intervento di una pattuglia della Polizia di Stato per una rapina. Il dipendente aveva notato un uomo aggirarsi furtivamente per le corsie del supermercato, e insospettito, ne aveva controllato i movimenti vedendolo nascondere all’interno del giubbotto della merce prelevata dagli scaffali.

La scoperta

Arrivato alla cassa, il cliente pagava solo un pacco di zucchero; a quel punto il dipendente alla vigilanza ha chiesto all’uomo se non avesse altro da pagare. Vistosi scoperto, l’uomo ha tentato la fuga e, dopo aver strattonato e fatto cadere a terra l’addetto alla sicurezza, è riuscito ad uscire dal punto vendita.

L’intervento della polizia

Arrivato il personale della Squadra Volante, durante le fasi di acquisizione delle descrizioni dell’autore del reato, l’autore della rapina è stato visto riavvicinarsi al supermercato per riappropriarsi della sua bici, rimasta ancorata vicino ai carrelli del Pam. A quel punto, gli agenti hanno fermato l’uomo, un cittadino italiano di 55 anni. Era in possesso di un coltello, che è stato sequestrato; l’uomo, davanti agli Agenti, ha ninacciato di morte l’addetto all’antitaccheggio. La refurtiva è stata recuperata nascosta dietro alcuni cespugli che costeggiano la strada lungo cui l’uomo si era incamminato durante la fuga.