Ruba bicicletta, fermato dai motociclisti del Nucleo Mobile

Ruba bicicletta, l’episodio

Ha rubato una bicicletta, ma viene bloccato dagli agenti motociclisti del Nucleo Mobile, che erano in servizio. E’ accaduto nella giornata di lunedì in piazza Castello a Torino. Gli  agenti, che stavano svolgendo pattugliamento del territorio,  sono stati attirati dalle urla di un uomo, che aveva visto il ladro fuggire, con la sua bicicletta.

L’inseguimento

E’ nato un vero e proprio inseguimento per le vie del  centro di Torino. Da piazza Castello, dove è avvenuto il furto della bicicletta,  il ladro è poi scappato, dirigendosi verso via Accademia delle Scienze. Qui gli agenti  motociclisti del Nucleo Mobile lo hanno fermato e bloccato.

La condanna

Dopo essere stato bloccato il ladro, italiano di 36 anni,  è stato portato prima al Comando di via Bologna per l’identificazione e poi in camera di sicurezza in un Commissariato di Polizia.  E’ stato giudicato  con riti direttissimo e  condannato a 2 mesi e 20 giorni e a 100 euro di multa, tramutati in libertà controllata per un periodo di 5 mesi e 11 giorni.