Fermati dai volontari della struttura in auto avevano altro materiale e cacciaviti

SAN SEBASTIANO – Nella tarda mattinata di mercoledì 2 novembre i carabinieri di Casalborgone, coordinati dal Maresciallo Giuseppe Gambardella, hanno arrestato Emanuel Falchi, 33 anni, di Gassino, e Moreno Bertolotto, 40, di Castiglione, con l’accusa di tentato furto aggravato.

I due hanno scavalcato la recinzione della cascina in località Villa di San Sebastiano (confiscato come bene di mafia e assegnato a Libera) e rubato alcune grondaie. Subito notati dai volontari della struttura, i due sono stati poi bloccati fino all’arrivo dei carabinieri.

Sulla loro auto, una Mazda 2, i militari hanno trovato altro rame e cacciaviti. L’arresto è stato convalidato giovedì.