Addestratore sbranato da un bull terrier, muore giovane a Monteu da Po. Il veterinario dell’Asl, infine, ha deciso di affidare il cane ad un canile.

Sbranato da un cane ecco chi è la vittima IL VIDEO

Sbranato da un cane è giallo sulla morte dell’addestratore

Sbrana addestratore cane e campo sequestrati

Addestratore sbranato cane in ricovero

Addestratore sbranato da un bull terrier

La tragedia è avvenuta nella tarda serata di sabato in località Fontananera, al confine tra Monteu e Cavagnolo. Tra tre palazzine tra la ex statale della Valle Cerrina e il Po. L’addestratore, infatti, è stato trovato in un terreno recintato. Addosso, infatti, evidenti segni di morsicature e graffi, sia ai polpacci che alla schiena. A ridurlo così sarebbe stato un bull terrier di un anno e mezzo che gli era stato affidato a partire dal pomeriggio da un amico. La comunità, infine, è sotto choc per l’accaduto.

La dinamica

Non è chiaro cosa sia avvenuto anche perché il medico legale avrebbe riscontrato la presenza di poco sangue intorno alle ferite. Questo potrebbe significare, infatti, che l’uomo fosse già morto quando è stato azzannato. Sempre che il decesso non sia avvenuto dopo una prima morsicatura. Pare che il cane avesse già spaventato un ragazzino nella serata, ma non è chiaro se prima o dopo la tragedia. Non usciva mai senza guinzaglio e quindi il fatto che fosse libero lascia più di un dubbio.

Leggi anche:  Telecamere stradali resteranno accese

I soccorsi

Sul posto sono giunti, infatti, i carabinieri di Cavagnolo, del Nucleo Radiomobile, i vigili del fuoco di Chivasso, l’ambulanza della Croce Rossa di Chivasso con a bordo l’équipe medica del 118 e gli esperti del supporto psicologico della Croce Verde di Torino. Il corpo dell’uomo dunque è stato composto nelle camere mortuarie di Chivasso a disposizione della magistratura e in attesa dell’autopsia che dovrà chiarire le cause del decesso e l’effettiva responsabilità del cane. Mentre il cane è stato accompagnato in un canile di Settimo Torinese. Intanto, subito dopo aver scoperto l’accaduto è stato contattato il padrone del cane che è tornato subito a casa. L’uomo, al momento della tragedia infatti era a Milano.