Soldi della droga nella Bibbia. E’ questa la nuova scoperta della polizia. La segnalazione era giunta nei giorni scorsi al Commissariato “Madonna di Campagna”.

Soldi della droga nella Bibbia

Nei giorni scorsi l’invio di una segnalazione alla Centrale Operativa ha consentito agli agenti del Commissariato “Madonna di Campagna” di fermare l’attività di spaccio di alcuni soggetti di origine nigeriana. I soldi dello spaccio venivano nascosti in un testo sacro.

I fatti

In via Cecchi, i poliziotti sono riusciti immediatamente ad intercettare gli spacciatori che, alla vista della volante, sono fuggiti in direzioni diverse. Uno è entrato in un palazzo, ma i poliziotti sono riusciti ad individuare l’appartamento dove aveva cercato rifugio. L’hanno fermato nonostante si fosse cambiato le scarpe appariscenti che indossava inizialmente ed abbia tentato di darsi alla fuga lungo la rampa delle scale.

La perquisizione

All’interno della casa sono c’era un connazionale di 23 anni. Sul tavolino del salotto è stato trovato un ovulo di sostanza stupefacente, due paia di forbici e scarti di materiale utilizzato per il confezionamento della droga. Inoltre, in varie borse sono stati trovati sacchetti di marijuana per 200 grammi, bilancini di precisione, vario materiale per il confezionamento dello stupefacente e diversa sostanza da taglio. I poliziotti hanno poi trovato 10 telefoni cellulari e un tablet. All’interno di diversi libri, tra cui una bibbia, sono stati trovati anche quasi 1500 euro in contanti.

Leggi anche:  Ladro prova vestiti in negozio ed esce senza pagarli fermato ed arrestato per furto aggravato

L’arresto

I due soggetti, privi di occupazione, sono stati arrestati per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio ed il ventenne è stato anche denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale.