Uno spacciatore arrestato a Torino: in un fazzoletto aveva 19 ovuli.

Spacciatore arrestato

Spacciatore arrestato a Torino: in un fazzoletto aveva 19 ovuli. Gli agenti di Barriera Milano in servizio di controllo del territorio l’altro giorno hanno notato  un  giovane senegalese. Alla vista della volante ha lasciato cadere per terra un fazzoletto di carta. I poliziotti sono scesi immediatamente dall’auto.

Nel fazzoletto ovuli di cocaina e eroina

Il giovane è stato fermato e il  fazzoletto quindi raccolto da terra. Al suo interno c’erano infatti 19 involucri contenenti cocaina ed eroina. Inoltre, il pusher aveva con sé anche 4 telefoni cellulari e 160 euro in contanti, tutti in banconote di piccolo taglio. Si tratta di un cittadino senegalese di maggiore età.

Dice di essere minorenne

Il giovane diceva di essere minorenne. Inseguito ad alcuni controlli questo aspetto è risultato non essere veritiero. Inoltre, il giovane, irregolare sul territorio nazionale, risulta  sottoposto alla misura del divieto di dimora nel comune di Torino da febbraio 2018. Gli agenti lo hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Purtroppo gli arresti per spaccio stanno diventando un fatto piuttosto diffuso. Infatti nel corso degli interventi che gli agenti di Polizia effettuano nei quartieri torinesi, spesso si trovano a dover fare i conti con spacciatori,