Spaccio di droga raccolta firme contro i pusher.

Raccolta firme dei residenti

Cinquecento firme contro i pusher che si muovono fra le vie di Barriera, nel quadrilatero compreso tra via Bairo, via Martorelli, via Rondissone, corso Vercelli e corso Sempione. Una presenza costante, a tutte le ore del giorno e della notte.

I cittadini dicono “Basta!”

I cittadini dicono basta e chiedono l’intervento delle forze dell’ordine contro questa illegalità diffusa. Il comunicato dei residenti è chiaro. «La situazione che si è creata nel nostro quartiere è insostenibile. Agli angoli delle strade, a tutte le ore del giorno e della notte. “Lavorano” a gruppetti di quattro o cinque persone extracomunitarie che spacciano sostanze stupefacenti. Noi chiediamo sicurezza e decoro per le nostre vie, dove si trovano scuole, palestre, attività commerciali non più sicure dopo una certa ora».

Già cinquecento firme

La petizione ha superato le cinquecento firme in un quartiere dove la situazione spaccio è sempre allarmante. Solo pochi giorni fa ha fatto scalpore la vicenda di uno spacciatore arrestato per ben tre volte negli ultimi sei mesi. Una faccia nota, che la polizia ha ritrovato ancora una volta presso i giardini  di via Montanaro, uno dei luoghi più frequentati da spacciatori e tossicodipendenti.