Strage di piazza San Carlo a Torino, tra gli indagati anche il  sindaco e il  questore.

Strage di piazza San Carlo

Sono passati cinque mesi dalla notte nella quale una finale di Champions League è finita in tragedia. In piazza San Carlo a Torino, i tifosi della Juventus e appassionati di calcio si erano ritrovati per vedere il big match. Una serata che si è conclusa con la morte di una giovane ragazza e 1526 feriti.

Gli indagati

La Digos ha notificato gli avvisi di garanzia. A riceverlo anche il sindaco di Torino Chiara Appendino, l’ex capo di gabinetto Paolo Giordana e il questore Angelo Sanna. Risultavano già iscritti nel registro degli indagati, con l’accusa di omicidio colposo e lesioni gravissime Maurizio Montagnese presidente e Danilo Bessone direttore di Turismo Torino.

Poliziotti indagati

Ci sono anche due poliziotti indagati. Si tratta del Capo di gabinetto della Questura Michele Mollo e il dirigente del commissariato centro Alberto Bonzano. Loro, proprio la sera della strage, erano di turno.