Studentessa morta ieri, mercoledì 4 aprile in stazione a Porta Susa a Torino. La giovane, investita dal treno regionale Torino-Milano, potrebbe essersi suicidata. All’esame le riprese delle telecamere.

Studentessa morta

Una tragedia l’incidente avvenuto ieri, mercoledì 4 aprile, in stazione a Porta Susa a Torino. Una giovane è stata  investita da un treno della linea Torino – Milano. La vittima è una ragazzina di 15 anni. I soccorritori sono intervenuti tempestivamente per cercare di salvarle la vita. Purtroppo per lei però non c’è stato nulla da fare. Ogni tentativo è risultato essere vano.

Investita da treno in stazione

Ipotesi suicidio

Non è stato un incidente. Le immagini delle telecamere della stazione di Torino Porta Susa visionate dagli inquirenti mostrano purtroppo la cruda realtà: Beatrice Inguì, 15 anni di Rivoli si è volontariamente lasciata andare sotto il treno regionale Torino-Milano.

Investita da treno morta ragazzina di 15 anni

Il diario

A casa di Beatrice, poi, gli agenti della polizia ferroviaria hanno trovato il diario della giovane. Su quei fogli la quindicenne scriveva del suo sogno di diventare soprano ma raccontava anche il suo disagio da adolescente nel non riconoscersi dentro ad un corpo “troppo grasso”. E poi quell’ultima pagina che non lascia dubbi: Beatrice chiede scusa ai suoi genitori e scrive “Addio”.

Leggi anche:  Guerra Siria protesta confine Claviere

Muore sotto il treno ECCO CHI E’