E’ successo questa mattina in pieno centro, il movente sembra essere passionale: l’uomo è Elio Giancotti, manager milanese di 45 anni. Gli aggiornamenti

Identificato in Elio Giancotti, 45 anni, manager milanese nella grande distribuzione, l’uomo che  si è suicidato questa mattina, all’angolo tra corso Vittorio Emanuele II e corso Galileo Ferraris, in pieno centro a Torino, dopo aver ferito alla testa ad una donna di origine ungherese di 31 anni, ballerina in un night, con cui da poco viveva a Torino. Secondo i primi accertamenti i due avrebbero litigato fuoriosamente, finendo a terra. Tra le frasi pronunciate, “Se mi lasci mi ammazzo”. Poi, alla vista degli agenti della Squadra Mobile, il milanese si sarebbe puntato la pistola alla gola minacciando di uccidersi. Circondato dalla Polizia, è scappato per poi spararsi con una pistola Tanfoglio regolarmente detenuta. La donna,  trasferita al Cto, sembra non essere in pericolo di vita.