Troppi furti chiesto un tavolo di confronto con le Forze dell’Ordine

Troppi furti

A Castiglione è allarme sicurezza e le opposizioni chiedono un tavolo di confronto  tra Comune, Carabinieri e Polizia municipale. I furti  che si sono verificati negli ultimi mesi hanno certamente fatto crescere la preoccupazione tra i residenti, che ora chiedono delle risposte concrete alle istituzioni.

La richiesta

«Visti gli episodi di microcriminalità  – spiega il capogruppo dei  Cinque Stelle Manlio Giaretto –  e i furti in casa in aumento, chiediamo la convocazione, da parte del Comune, di un tavolo  con le forze dell’ordine. Lo scopo è individuare  le possibili azioni  rivolte alla popolazione al fine ultimo di arginare il fenomeno per quanto possibile». La richiesta, oltre che dai Cinque Stelle, è  stata, dunque,  sottoscritta anche dagli altri due gruppi della minoranza.

Il problema

Con la richiesta di convocazione di un tavolo di confronto, dunque, l’obiettivo della minoranza è proprio quello di mantenere alta l’attenzione su un tema delicato, la sicurezza. Per fare in modo che le forze dell’ordine possano intervenire, comunque, sono importanti le segnalazioni. Questo è proprio il Consiglio principale che da sempre vigili e Carabinieri danno. Solo in questo modo, infatti,  proprio le forze dell’ordine hanno la possibilità di muoversi tempestivamente. In alcune zone del paese, come San Martino, intanto, sono stati attivati anche gruppi per il Controllo del Vicinato.