I carabinieri della stazione di Trino Vercellese hanno arrestato K.A. 32enne, cittadino marocchino senza fissa dimora e gravato da pregiudizi penale per reati contro il patrimonio, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio del G.I.P. presso il Tribunale di Lecco. L’arrestato si era reso responsabile di concorso in truffa aggravata detenzione ai fini della spendita di banconote false in Colico (LC), Morbegno e Ponte in Valtellina (SO) il 06 agosto 2016. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Vercelli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.