E’ stato arrestato l’uomo che nella notte di domenica 4 marzo si era introdotto in un’osteria di Torino.

Arrestato un uomo

Arrestato un uomo che nella notte di domenica 4 marzo si era introdotto in un’osteria in via Rubino a Torino.

I fatti

Nella notte di domenica 4 marzo, una pattuglia della Squadra Volante è intervenuta in via Rubino su richiesta del gestore dell’osteria ubicata all’interno della cascina Roccafranca. Il gestore infatti  segnalava di aver ricevuto sul telefonino un allarme di intrusione nel proprio locale. Gli agenti, arrivati presso l’osteria, si sono accorti di una porta forzata e di alcuni rumori provenienti da un locale adiacente. Lì hanno quindi trovato un uomo alto, robusto e ubriaco, con un sacchetto pieno di alimenti in mano. La merce aveva un valore complessivo per valore di 200 euro. Nei pressi della cassa inoltre veniva trovato uno strumento, probabilmente utilizzato per forzare la porta del locale. Si tratta di un uomo di 32 anni. Si era infatti nascosto all’interno della cascina in serata e, solo dopo la chiusura, si era introdotto all’interno dell’osteria.

La refurtiva

La refurtiva è stata consegnata al proprietari. Il gestore si era quindi accorto che dalla refurtiva mancava una bottiglia di un superalcolico. Evidentemente l’intruso aveva appena consumato. Il trentaduenne, con a suo carico diversi precedenti di Polizia, è stato arrestato per furto aggravato.