Valanga travolge alpinista sopra Domodossola: adesso l’uomo sta lottando tra la vita e la morte all’ospedale di Novara.

Valanga travolge alpinista di 67 anni

E’ gravissimo in ospedale a Novara Luciano Falcini, 67 anni, lo scialpinista che ieri pomeriggio, venerdì 16 marzo, è stato travolto da una valanga sopra Domodossola.

Chi è il ferito

L’uomo, agronomo di professione, stava effettuando un fuoripista lungo le pendici del Moncucco quando è stato sommerso dalla massa di neve che si era staccata poco sopra di lui. E’ possibile che sia stato proprio il suo passaggio con gli sci ai piedi a provocare il distacco della valanga.

Soccorso dal 118 di Borgosesia

L’intervento dei soccorritori è stato rapido, ed è intervenuto anche l’elicottero del 118 di stanza all’ospedale di Borgosesia. L’uomo è stato estratto dalla neve e per più di mezz’ora è stato sottoposto a rianimazione. Poi il volo verso l’ospedale di Novara, dove ora è ricoverato in terapia intensiva.