Vigile picchiato da extracomunitari al parco.

Vigile picchiato

Era libero dal servizio e al parco Dora di Torino insieme al figlio. Vittima di un brutale pestaggio è stato un agente della Polizia municipale di Venaria. Il fatto è avvenuto domenica scorsa all’interno del parco capoluogo dove l’uomo si era recato insieme al figlio di 10 anni.

La dinamica

Il figlio dell’agente si era allontanato per assistere alle evoluzioni dei giovani skaters. Quando il padre ha cercato di raggiungerlo è stato fermato da un uomo, extracomunitario, che lo ha bloccato e aggredito. E’ stato colpito e gettato a terra. Gli aggressori lo hanno colpito con calci e pugni diretti alla testa e alle braccia. Impossibile per i testimoni intervenire a sua difesa. Secondo le prime ricostruzioni alcuni passanti sono stati tenuti lontani da almeno altri due extracomunitari che li minacciavano.

Ferito l’agente

L’uomo, G. S., vigile in servizio al comando cittadino di Venaria, ha quindi riportato ferite e traumi giudicati guaribili con 7 giorni di prognosi. Ha riportato un trauma cranico, in conseguenza dei forti colpi ricevuti al capo, vari traumi ed escoriazioni. Il figlio dell’agente non ha riportato per fortuna conseguenze. L’aggressione sarebbe avvenuta senza motivo.