Carnevalone di Chivasso, mancano pochissime ore al grande inizio.

Carnevalone di Chivasso

Il tutto inizierà oggi, domenica 18 febbraio alle 10 con la presentazione delle Maschere e dei Gruppi ospiti. Alle ore 11 è prevista la passeggiata delle maschere, dei gruppi musicali e folcloristici per le vie del centro. Come vuole la tradizione, il Borgo Vercelli, nella persona di Oscar Aceto e dei suoi collaboratori, onoreranno il Carnevalone con la Fagiolata. A partire dalle 8, dopo la benedizione di Don Davide Smiderle, avverrà la distribuzione dei fagioli, cotiche e salamini. In seguito, in piazza Carlo Noè , dalle 11.30, un rinfresco con aperitivo all’Abbà e alla Bela Tolera. Qui accoglieranno tutti i gruppi folkloristici partecipanti alla magnifica sfilata del pomeriggio.

La sfilata dei carri

Alle ore 14.30 poi prenderà il via il corteo mascherato al suono dei pifferi: i padroni di casa saranno naturalmente La Bela Tolera e l’Abbà con la loro corte, che sfileranno sul carro dorato con la riproduzione della torre ottagonale, unico resto dell’antico Castello dei Marchesi di Monferrato. A seguire le maschere in rappresentanza dei Carnevali piemontesi, liguri e lombardi. E le bande musicali e i gruppi folcloristici. E ancora gruppi di persone che indosseranno vestiti particolari e colorati accanto ai loro carri confezionati nei minimi particolari negli scorsi mesi, con dimensioni e movimenti inediti e grandiosi.