Crisi Embraco nuovi incontri con i lavoratori.

Gli incontri

Sono sette i lavoratori residenti in città che nel pomeriggio di ieri, lunedì 8 gennaio, sono stati ricevuti dal sindaco di Settimo Fabrizio Puppo e dagli assessori Massimo Pace e Sergio Bisacca. I dipendenti stanno vivendo la preoccupante situazione della Embraco, azienda di Riva di Chieri. La Giunta comunale ha annunciato l’intenzione di seguire la vicenda, esprimendo la propria vicinanza ai 537 dipendenti coinvolti. Il servizio completo su La Nuova Periferia, in edicola da oggi, martedì 9 gennaio.

Crisi Embraco

L’ondata di scioperi e manifestazioni era cominciata a ottobre. L’azienda infatti, in quell’occasione, aveva annunciato la cancellazione dei contratti di solidarietà e la riduzione dei volumi di produzione. Successivamente erano stati aperti i tavoli tra sindacati e Regione Piemonte. Tuttavia, l’azienda ha sempre dimostrato una certa chiusura alle trattative, infatti ad oggi non è ancora stato presentato il piano industriale.

La manifestazione

L’assessore regionale Gianna Pentenero ha fin da subito manifestato particolare attenzione alla vicenda. Questa mattina, 9 gennaio, si è nuovamente recata davanti ai cancelli per incontrare i 537 lavoratori. Con lei era presente anche l’Arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia che ha annunciato di scrivere al Papa per spiegare la situazione.