Mancano iscritti ma la scuola della frazione resiste

Mancano iscritti

Nessun genitore ha più iscritto i propri figli alla scuola della frazione di Saluggia, Sant’Antonino. Dal 2015 i locali dell’istituto sono ormai inutilizzati ma l’Amministrazione comunale è pronta per riaccogliere, un giorno, gli studenti in un edificio ristrutturato e all’avanguardia.

La vicenda

Le famiglie, negli ultimi anni, hanno preferito iscrivere i bambini nelle scuole del capoluogo. Eppure la scuola di Sant’Antonino rimane attiva, seppur senza studenti. “Noi non l’abbiamo chiusa”, comunicano dall’Amministrazione, aggiungendo: “Se i genitori vorranno di nuovo quel plesso, interverremo per renderlo agibile e idoneo. D’altronde nel 2013 abbiamo speso 27 mila euro proprio per quella struttura”.

Scuole di serie B

«Le nostre scuole sono in sicurezza e abbiamo investito numerosi fondi per renderle decorose. Le scuole di Saluggia, a differenza di molte altre, hanno la certificazione antincendio, ogni classe è dotata di Lim. Non riteniamo dunque corretto definire la scuola come di serie B”, replicano dalla Giunta.