Sciopero trasporto pubblico un’altra giornata nera.

Sciopero trasporto pubblico

E’ previsto per mercoledì prossimo 13 dicembre, un nuovo sciopero che riguarderà il servizio autobus, metropolitana, tram e linee Sfm. Sono state le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil, insieme alle sigle autonome Fast Confsal e Faisa Cisal, a proclamare la nuova giornata.

Le cause

Alla base della giornata di sciopero, la richiesta avanzata all’Amministrazione comunale di aprire un tavolo di trattativa congiunto con Regione Piemonte, Ooss di Gtt e azienda. I sindacati infatti sono preoccupati per il futuro di 4700 dipendenti. L’istanza è rivolta soprattutto alla sindaca Chiara Appendino, è proprio da lei che le sigle sindacali attendono risposte sulle strategie.

Le fasce

Durante la giornata di mercoledì comunque, al fine di limitare i disagi all’utenza, saranno garantite le consuete fasce protette. Per gli autobus urbani e suburbani e per la metropolitana il servizio sarà regolare dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Per le linee extraurbane invece dall’inizio del servizio fino alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Infine per la Sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri e la SfmA Torino-Aeroporto-Ceres da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30.