Scuola e biblioteca collaborano insieme per la didattica.

Scuola e biblioteca collaborano insieme

«Negli ultimi cinque anni la collaborazione tra le scuole di Saluggia e la biblioteca civica si è consolidata ed incrementata». Sono quindi queste  la prime parole dell’assessore Adelangela Demaria fiera di questo grande lavoro. «Le attività proposte riguardano tutte le classi di Saluggia e Sant’Antonino – continua l’assessore – in accordo con le insegnanti. Dall’attività di lettura all’avvicinamento dei bambini e ragazzi alla biblioteca».

Iniziative e didattica per i ragazzi

«Senza dimenticare quelle iniziative rivolte per approfondire il programma didattico. Inoltre, con le classi della media si è creata una continuità che ha portato alla definizione di un percorso specifico in relazione ad alcune giornate commemorative importante per i ragazzi coinvolti. Con le classi seconde, infatti, si è sviluppato un confronto e discussione sul tema della legalità, cittadinanza e lotta alla mafia. Questo si concluderà il 21 marzo. Quest’anno, ad ospitare l’iniziativa, sarà la scuola Farini».

Bibliotecarie in classe tra i ragazzi

«Le bibliotecarie, che dovranno essere autorizzate a recarsi in aula, creeranno un piccolo evento che vedrà coinvolte anche le quarte elementari. Le terze medie, invece, hanno approfondito e rielaborato le tematiche della Shoah, del razzismo, delle guerre mondiali e dell’olocausto».