La Nuova Periferia http://nuovaperiferia.it Mon, 21 May 2018 17:14:11 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.6 Portellone tir cade in testa a un uomo http://nuovaperiferia.it/cronaca/portellone-tir-cade-in-testa-a-un-uomo/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/portellone-tir-cade-in-testa-a-un-uomo/#respond Mon, 21 May 2018 17:14:11 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33458 Portellone tir cade addosso a un uomo: incidente questa mattina a Vercelli. Portellone tir si apre all’improvviso Un uomo è stato colpito dal portellone di un tir. Lo riporta Notizia Oggi Vercelli. L’uomo era appena sceso dalla sua auto, nei pressi del cimitero di Vercelli. Poco lontano è transitato un mezzo pesante. Imprevedibilmente, il portellone laterale […]

Continua la lettura di Portellone tir cade in testa a un uomo su La Nuova Periferia.

]]>
Portellone tir cade addosso a un uomo: incidente questa mattina a Vercelli.

Portellone tir si apre all’improvviso

Un uomo è stato colpito dal portellone di un tir. Lo riporta Notizia Oggi Vercelli. L’uomo era appena sceso dalla sua auto, nei pressi del cimitero di Vercelli. Poco lontano è transitato un mezzo pesante. Imprevedibilmente, il portellone laterale di carico del mezzo si è aperto e ha colpito l’uomo.

I soccorsi

Inizialmente, le condizioni dell’uomo sono apparse molto gravi. E’ stato infatti ricoverato in codice rosso e trasportato dall’elisoccorso. Gli aggiornamenti, fortunatamente, sono positivi: le ferite sono meno gravi di quanto sembrasse e l’uomo non è in pericolo di vita.

Continua la lettura di Portellone tir cade in testa a un uomo su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/portellone-tir-cade-in-testa-a-un-uomo/feed/ 0
Droga e bilancino nelle mutande per andare al concerto http://nuovaperiferia.it/cronaca/droga-e-bilancino-nelle-mutande-per-andare-al-concerto/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/droga-e-bilancino-nelle-mutande-per-andare-al-concerto/#respond Mon, 21 May 2018 17:12:22 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33455 Aveva droga e bilancino nelle mutande. Con questo equipaggiamento sabato 19 maggio un giovane ha tentato di entrate al teatro Concordia di Venaria per assistere al concerto di Sfera Ebbasta. Droga e bilancino Aveva droga e bilancino nelle mutande. Con questo equipaggiamento nella serata di sabato 19 maggio un giovane ha tentato di entrate al […]

Continua la lettura di Droga e bilancino nelle mutande per andare al concerto su La Nuova Periferia.

]]>
Aveva droga e bilancino nelle mutande. Con questo equipaggiamento sabato 19 maggio un giovane ha tentato di entrate al teatro Concordia di Venaria per assistere al concerto di Sfera Ebbasta.

Droga e bilancino

Aveva droga e bilancino nelle mutande. Con questo equipaggiamento nella serata di sabato 19 maggio un giovane ha tentato di entrate al teatro Concordia di Venaria per assistere al concerto di Sfera Ebbasta.

I Carabinieri

Mentre il giovane trentenne si apprestava ad entrare al teatro per assistere al concerto è stato fermato dai Carabinieri della compagnia di Venaria.

Altre segnalazioni

Ma questo non è stato l’unico caso. Infatti altri quattro ragazzi sono stati trovati in possesso di sono stati segnalati perchè, sempre al concerto, sono stati trovati in possesso di stupefacenti.

 

Continua la lettura di Droga e bilancino nelle mutande per andare al concerto su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/droga-e-bilancino-nelle-mutande-per-andare-al-concerto/feed/ 0
Guida con patente falsa ARRESTATO http://nuovaperiferia.it/cronaca/guida-con-patente-falsa-arrestato/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/guida-con-patente-falsa-arrestato/#respond Mon, 21 May 2018 17:07:14 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33454 Guida con patente falsa, arrestato cittadino di origini albanesi che non aveva il permesso di tornare in Italia. Le manette dopo il controllo della polizia. Guida con patente falsa E’ stato trovato in possesso di una patente di guida totalmente falsa in quanto interamente contraffatta. Con sé aveva anche un passaporto falso. E’ questo il […]

Continua la lettura di Guida con patente falsa ARRESTATO su La Nuova Periferia.

]]>
Guida con patente falsa, arrestato cittadino di origini albanesi che non aveva il permesso di tornare in Italia. Le manette dopo il controllo della polizia.

Guida con patente falsa

E’ stato trovato in possesso di una patente di guida totalmente falsa in quanto interamente contraffatta. Con sé aveva anche un passaporto falso. E’ questo il risultato del controllo effettuato dal personale della Polizia Scientifica della Sezione Falso Documentale.

Il caso

L’uomo, un cittadino albanese di 28 anni, era stato fermato qualche giorno fa, in orario notturno, in via De Sanctis a Torino, dagli agenti della Squadra Volante. Questi erano impegnati nell’ordinario servizio di prevenzione e repressione dei reati. Il ventottenne era fermo, a bordo del suo veicolo, a motore acceso, sul ciglio destro della carreggiata, attirando l’attenzione dei poliziotti. Nonostante fosse stato collaborativo, fornendo con tranquillità il suo documento di riconoscimento e la patente di guida, gli agenti si sono insospettiti in merito alla reale autenticità di quelle documentazioni.

Il controllo

Pertanto, gli operatori, hanno effettuato una prima scansione dei documenti mediante l’utilizzo dell’idonea strumentalizzazione per rilevare le contraffazioni. L’operazione non ha evidenziato la presenza delle caratteristiche anti-contraffazione richieste e ciò ha condotto gli agenti ad effettuare controlli più approfonditi.

Non poteva entrare in Italia

Inoltre, oltre al possesso e alla fabbricazione di documenti falsi, lo straniero è stato anche arrestato poiché aveva fatto reingresso in Italia senza la speciale autorizzazione. L’uomo, infatti, era stato espulso con accompagnamento alla frontiera.

Continua la lettura di Guida con patente falsa ARRESTATO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/guida-con-patente-falsa-arrestato/feed/ 0
Picchiano con bastoni straniero http://nuovaperiferia.it/cronaca/picchiano-con-bastoni-straniero/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/picchiano-con-bastoni-straniero/#respond Mon, 21 May 2018 17:00:15 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33452 Picchiano con bastoni e mazze da baseball uno straniero. La Polizia di Stato di Torino individuato quattro militanti anarchici del centro sociale “Asilo”. Picchiano con bastoni e mazze da baseball uno straniero Era il  14 febbraio quando alcuni militanti hanno aggredito uno cittadino straniero davanti al centro sociale anarco-insurrezionalista Asilo. I giovani hanno picchiato lo straniero […]

Continua la lettura di Picchiano con bastoni straniero su La Nuova Periferia.

]]>
Picchiano con bastoni e mazze da baseball uno straniero. La Polizia di Stato di Torino individuato quattro militanti anarchici del centro sociale “Asilo”.

Picchiano con bastoni e mazze da baseball uno straniero

Era il  14 febbraio quando alcuni militanti hanno aggredito uno cittadino straniero davanti al centro sociale anarco-insurrezionalista Asilo. I giovani hanno picchiato lo straniero con una mazza da baseball e bastoni.

I soccorsi

In quella circostanza, gli agenti di polizia sono intervenuti ma gli aggressori erano riusciti a darsi alla fuga.

Divieto di dimora

Dall’attività di indagine è stato possibile appurare che lo straniero aggredito aveva avuto uno screzio con alcuni anarchici mentre si trovava, unitamente ad altri connazionali, all’interno dell’”Asilo”. A seguito di articolate indagini della Polizia di Stato di Torino, sono state eseguite, nella mattinata di oggi, lunedì 21 maggio, ed in collaborazione con la Questura di Cagliari, il divieto di dimora nel Comune di Torino nei confronti  di G.G., di anni 25, R.A. di anni 33, V.M. di anni 27 e M.G. di anni 28 (quest’ultimo rintracciato a Cagliari).

Le indagini

Prosegue intanto l’attività di polizia giudiziaria volta all’individuazione ed al rintraccio degli altri responsabili dell’azione criminosa.

Continua la lettura di Picchiano con bastoni straniero su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/picchiano-con-bastoni-straniero/feed/ 0
Festa sociale della Fidas http://nuovaperiferia.it/attualita/festa-sociale-della-fidas/ http://nuovaperiferia.it/attualita/festa-sociale-della-fidas/#respond Mon, 21 May 2018 16:55:39 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33447 Festa sociale per la Fidas di Gassino. Festa sociale Tempo di festa sociale per il gruppo dei donatori Fidas di Gassino e della collina. Si svolgerà domenica 27 maggio con un programma caratterizzato da diversi momenti. Si comincerà alle 9.45 con il raduno delle autorità e degli invitati presso la sede di via don Camillo […]

Continua la lettura di Festa sociale della Fidas su La Nuova Periferia.

]]>
Festa sociale per la Fidas di Gassino.

Festa sociale

Tempo di festa sociale per il gruppo dei donatori Fidas di Gassino e della collina. Si svolgerà domenica 27 maggio con un programma caratterizzato da diversi momenti. Si comincerà alle 9.45 con il raduno delle autorità e degli invitati presso la sede di via don Camillo Ferrero. Alle 10.30. invece, verrà officiata la messa nella chiesa di San Pietro e Paolo. Successivamente, alle 11.30, ci sarà la sfilata per le vie di Gassino, accompagnata dai musici dell’Ottorino Respighi, fino a raggiungere il monumento al Dono del Sangue, dove ci sarà un omaggio floreale. Si proseguirà, poi, con la premiazione dei donatori benemeriti, che si svolgerà nei locali del centro culturale Primo Levi. E’ previsto l’intervento delle istituzioni.

Il pranzo

La conclusione, poi, sarà con il pranzo sociale, che si svolgerà al ristorante «Da Conrado» a Berzano San Pietro. Tra i premiati benemeriti merita certo una menzione speciale Gilberto Fenoglio, che riceverà la quinta medaglia d’oro per avere raggiunto le 150 donazioni.

Medaglia d’oro

Ci sarà anche la terza medaglia d’oro per Norberto Sciacca, che ha raggiunto le 100 donazioni. Verrà consegnata anche la seconda medaglia d’oro a Giorgio Roberto Aldrigo, Massimiliano Boscoli e Marcellina Serri. Ci sarà la consegna delle benemerenze sino ai diplomi.

Continua la lettura di Festa sociale della Fidas su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/attualita/festa-sociale-della-fidas/feed/ 0
Via delle Terre d’Acqua ARRIVO A VIADANA http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/via-delle-terre-dacqua-arrivo-a-viadana/ http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/via-delle-terre-dacqua-arrivo-a-viadana/#respond Mon, 21 May 2018 16:48:14 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33444 Via delle Terre d’Acqua. Arrivo a Viadana per Marco Leone oggi, lunedì 21 maggio. Un’altra splendida tappa che racconta il protagonista. Arrivo a Viadana E’ partito  da Isola Pescaroli direzione Viadana questa mattina, lunedì 21 maggio Marco Leone. Un’altra splendida tappa per il camminatore di Saluggia. L’argine sembra un safari “Ore 6:15 parto. Il sole […]

Continua la lettura di Via delle Terre d’Acqua ARRIVO A VIADANA su La Nuova Periferia.

]]>
Via delle Terre d’Acqua. Arrivo a Viadana per Marco Leone oggi, lunedì 21 maggio. Un’altra splendida tappa che racconta il protagonista.

Arrivo a Viadana

E’ partito  da Isola Pescaroli direzione Viadana questa mattina, lunedì 21 maggio Marco Leone. Un’altra splendida tappa per il camminatore di Saluggia.

L’argine sembra un safari

“Ore 6:15 parto. Il sole è appena sorto, l’aria è frasca, ho voglia di andare. Dopo un km di asfalto prendo per la coda il serpente. Imbocco l’argine di buon passo, qualche metro e sorpresa. In questo tratto non hanno tagliato l’erba che mi arriva fino al ginocchio. Dai, non import. Si va. Dopo due chilometri la situazione degenera. Erba e rovi arrivano al bacino, proseguire è veramente faticoso come camminare in neve fresca trainando una slitta. Il calvario dura 8 interminabili km. Ne esco a pezzi completamente, fradicio e bello graffiato. Sbuco nei pressi di un paesino dove riesco a recuperare qualcosa da mangiare. Wow va subito molto meglio sto benissimo si va”.

Arriva la stanchezza

“Km e km nel nulla più completo. Il sole si fa cocente, le gambe iniziano a bruciare. Ovviamente esce anche un po’ di stanchezza della tappa di ieri e soprattutto della notte un po’ troppo breve. Eh si, un po’ di crisi ci sta. Mi conosco, so cosa devo fare. Massima concentrazione perché in questi momenti è facile combinare dei guai”.

Tour a Casalmaggiore e poi verso l’arrivo

“Arrivo a Casalmaggiore, visito il centro e riparto ancora. Qualche km e sarò a fine tappa a Cicognara.
Ore 13 arrivo. Alla fine ho fatto 32 km ma ciccia non trovo sistemazione per la notte…che fare? Decido di proseguire al paese successivo, altri 5 km e sono a Viadana e mi sistemo in un bellissimo B&B da favola.
Oggi ho fatto un po’ di fatica. E’ normale, ci sta… fa parte del gioco. Però a pensarci bene vorrei farvi riflettere sulla resilienza, ovvero la capacità di resistere e di adattarsi che hanno gli essere umani”.

Le riflessioni del giorno

“È veramente qualcosa di incredibile, alcune volte ci si sente persi…svuotati…esausti. Poi come d’incanto tutto passa. Occorre saper aspettare. Anche le crisi e i momenti buoi sono destinati a tramontare. E’ una legge della natura. Tutto passa. Tutto va. Adesso son steso in un comodo letto. 10 minuti di riposo, poi devo fare il bucato e la spesa per i prossimi giorni. Ancora due tappe, non molto lunghe e sarò a Mantova. Chiudo gli occhi e mi vedo ancora li. Io e Forest sulla strada sotto il sole cocente. Un grazie speciale a R”.

Continua la lettura di Via delle Terre d’Acqua ARRIVO A VIADANA su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/via-delle-terre-dacqua-arrivo-a-viadana/feed/ 0
Guidano bici rubate DENUNCIATA COPPIA http://nuovaperiferia.it/cronaca/guidano-bici-rubate-denunciata-coppia/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/guidano-bici-rubate-denunciata-coppia/#respond Mon, 21 May 2018 16:32:12 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33442 Guidano bici rubate. Denunciato una coppia dai carabinieri della stazione di Trino. I militari li hanno fermati durante un servizio di controllo. Guidano bici rubate Erano le 13.30 di lunedì scorso quando, durante un servizio di pattuglia a Trino, i carabinieri hanno notato una coppia che si spostava per le vie del centro inforcando due […]

Continua la lettura di Guidano bici rubate DENUNCIATA COPPIA su La Nuova Periferia.

]]>
Guidano bici rubate. Denunciato una coppia dai carabinieri della stazione di Trino. I militari li hanno fermati durante un servizio di controllo.

Guidano bici rubate

Erano le 13.30 di lunedì scorso quando, durante un servizio di pattuglia a Trino, i carabinieri hanno notato una coppia che si spostava per le vie del centro inforcando due biciclette. Due bici che hanno subito attirato l’attenzione dei militari perché identiche a quelle rubate a due donne che avevano sporto denuncia prima.

Il controllo

Immediatamente, i militari hanno proceduto al controllo delle due persone. Hanno chiesto loro notizie sulle biciclette ma senza ottenere convincenti chiarimenti. I successivi e immediati accertamenti hanno permesso di verificare che le bici in possesso della coppia erano effettivamente quelle sottratte nella mattinata alle due donne trinesi che avevano sporto denuncia.

La denuncia

Pertanto, previo riconoscimento, le bici sono state restituite alle legittime proprietarie, mentre l’uomo e la donna sono stati denunciati per concorso in ricettazione. Si tratta di A.B., 32enne e della sua compagna V.I., 49, domiciliati in Trino.

Continua la lettura di Guidano bici rubate DENUNCIATA COPPIA su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/guidano-bici-rubate-denunciata-coppia/feed/ 0
Settimana di temporali http://nuovaperiferia.it/attualita/settimana-di-temporali/ http://nuovaperiferia.it/attualita/settimana-di-temporali/#respond Mon, 21 May 2018 16:25:41 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33439 Settimana di temporali quella che attende ancora il Piemonte. Il maltempo, infatti, non lascia questo territorio. Ancora temporali Sono attesi ancora temporali nell’arco della settimana appena iniziata. Almeno per i prossimi due o tre giorni come spiega  il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. Acquazzoni  sparsi bagneranno gran parte delle regioni fino a mercoledì, sebbene in modo molto […]

Continua la lettura di Settimana di temporali su La Nuova Periferia.

]]>
Settimana di temporali quella che attende ancora il Piemonte. Il maltempo, infatti, non lascia questo territorio.

Ancora temporali

Sono attesi ancora temporali nell’arco della settimana appena iniziata. Almeno per i prossimi due o tre giorni come spiega  il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. Acquazzoni  sparsi bagneranno gran parte delle regioni fino a mercoledì, sebbene in modo molto irregolare. Non sono da escludersi fenomeni localmente intensi, in particolare a ridosso dei rilievi.

Temperature in media

Il clima si manterrà a tratti fresco per il periodo, almeno nella prima parte di settimana. Da martedì le massime potrebbero localmente non superare i 20-22°C su gran parte del Centronord. Poco più caldo al Sud. Molto fresco inoltre nottetempo e al primo mattino, quando i valori minimi potranno scendere localmente sotto i 13-14°C.

Fine settimana soleggiato

Il ritorno dell’alta pressione nella seconda parte di settimana provocherà un aumento delle temperature. Giovedì ancora qualche acquazzone, da venerdì i temporali dovrebbero rimanere confinati sulle montagne. Il prossimo weekend dunque si prospetta ben soleggiato con al più isolati temporali di calore su Alpi e Appennino. Come detto farà più caldo, tanto che sabato si potranno raggiungere i primi picchi di 28-30°C in particolare su Valpadana e regioni tirreniche. Questo anticiclone tuttavia potrebbe non essere particolarmente duraturo. I primi giorni di giugno saranno nuovamente instabili.

Continua la lettura di Settimana di temporali su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/attualita/settimana-di-temporali/feed/ 0
Banconote false SEQUESTRATE http://nuovaperiferia.it/cronaca/banconote-false-sequestrate/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/banconote-false-sequestrate/#respond Mon, 21 May 2018 16:22:27 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33436 Banconote false, tutte sequestrate dalla Guardia di Finanza di Lanzo nel corso di un’importante operazione. Banconote false, sequestrate Sono un centinaio le banconote  false sequestrate  dalla Guardia di Finanza nelle Valli di Lanzo e zona Ciriè. Infatti l’utilizzo della valuta falsa  è stata accertata nelle banche e nei centri commerciali. Ma anche  nei piccoli negozi a […]

Continua la lettura di Banconote false SEQUESTRATE su La Nuova Periferia.

]]>
Banconote false, tutte sequestrate dalla Guardia di Finanza di Lanzo nel corso di un’importante operazione.

Banconote false, sequestrate

Sono un centinaio le banconote  false sequestrate  dalla Guardia di Finanza nelle Valli di Lanzo e zona Ciriè. Infatti l’utilizzo della valuta falsa  è stata accertata nelle banche e nei centri commerciali. Ma anche  nei piccoli negozi a Lanzo, Nole, Mathi, Corio, Ciriè, San Maurizio, San Carlo, Villanova  e Favria.

Valuta distrutta

Infatti dopo il riconoscimento dell’effettiva falsità, i Finanzieri hanno proceduto al sequestro della valuta falsa. Che verrà concentrata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ivrea per la successiva distruzione. La maggior parte della cartamoneta oggetto di sequestro è rappresentata da tagli da 20 Euro della prima serie.

Attenzione a colori e stampa

Privilegiare i pagamenti mediante bancomat e carte di credito consente certamente di non incorrere nello spiacevole inconveniente. Tuttavia, per favorire una quanto più possibile serena utilizzazione della cartamoneta, si rammenta che il primo metodo per scoprire se ci si trovi in presenza di una banconota o di una moneta contraffatta è prestare attenzione alle dimensioni, alla nitidezza e alla brillantezza dei colori, alla perfezione della stampa e agli effetti di chiaroscuro e di profondità delle immagini.

Continua la lettura di Banconote false SEQUESTRATE su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/banconote-false-sequestrate/feed/ 0
Chiamano per la Carta d’identità ma non era stata richiesta http://nuovaperiferia.it/cronaca/chiamano-per-la-carta-didentita-ma-non-era-stata-richiesta/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/chiamano-per-la-carta-didentita-ma-non-era-stata-richiesta/#respond Mon, 21 May 2018 16:15:23 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33433 Chiamano per la Carta d’identità ma non era stata richiesta. E adesso a Caluso si pensa a qualcuno che si finge del Comune. Chiamano per la Carta d’identità ma non era stata richiesta È di qualche settimana fa la notizia che è possibile fare sostituire la propria carta d’identità cartacea. Se è scaduta infatti si […]

Continua la lettura di Chiamano per la Carta d’identità ma non era stata richiesta su La Nuova Periferia.

]]>
Chiamano per la Carta d’identità ma non era stata richiesta. E adesso a Caluso si pensa a qualcuno che si finge del Comune.

Chiamano per la Carta d’identità ma non era stata richiesta

È di qualche settimana fa la notizia che è possibile fare sostituire la propria carta d’identità cartacea. Se è scaduta infatti si può richiedere quella elettronico. Come spesso accade nelle fasi sperimentali ci sono gli imprevisti. Talvolta difficilmente spiegabili, proprio come un sms apparso sul cellulare di due calusiesi che, per ovvi motivi, non intendono rivelare la loro identità, nel cui testo si legge “La carta di identità elettronica è pronta per il ritiro in Comune nei seguenti orari…” che però non corrispondono a quelli indicati dagli uffici comunali, e la carta elettronica non è mai stata richiesta dai destinatari del messaggio.

Le parole del sindaco

«Gli uffici comunali preposti al rilascio della carta d’identità, cioè l’Anagrafe, non hanno ricevuto disposizioni di inviare messaggi di alcun tipo – commenta il sindaco Maria Rosa Cena – ho invitato la Polizia Municipale a informarsi in merito all’accaduto e confido in una risposta esaustiva».
Per il momento il numero delle segnalazioni in tal senso pare limitato, ma la cosa non tranquillizza chi suo malgrado ha scoperto che il suo numero di cellulare rientra in un database sconosciuto.

Le indagini

«La cosa che mi infastidisce maggiormente – dichiara F.R.- è proprio il fatto che non sia un sms reale ma un qualcosa che potrebbe danneggiare il mio telefono». Non resta che attendere il risultato delle verifiche che il Comandante della Polizia Municipale, Francesco Tamburrino, effettuerà come richiesto dal sindaco Cena.

Continua la lettura di Chiamano per la Carta d’identità ma non era stata richiesta su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/chiamano-per-la-carta-didentita-ma-non-era-stata-richiesta/feed/ 0
Impossibile vivere nelle case popolari LA POLEMICA http://nuovaperiferia.it/attualita/impossibile-vivere-nelle-case-popolari-la-polemica/ http://nuovaperiferia.it/attualita/impossibile-vivere-nelle-case-popolari-la-polemica/#respond Mon, 21 May 2018 16:05:42 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33430 Impossibile vivere nelle case popolari di Montanaro. Questa la denuncia che sollevano gli inquilini degli alloggi che chiedono di intervenire al sindaco. Impossibile vivere nelle case popolari «Il nostro condominio? Non c’è più pace, è un’eterna guerra». Sono queste le parole di alcuni condomini della casa popolare di via don Domenico Salassa. Sono esasperati dai […]

Continua la lettura di Impossibile vivere nelle case popolari LA POLEMICA su La Nuova Periferia.

]]>
Impossibile vivere nelle case popolari di Montanaro. Questa la denuncia che sollevano gli inquilini degli alloggi che chiedono di intervenire al sindaco.

Impossibile vivere nelle case popolari

«Il nostro condominio? Non c’è più pace, è un’eterna guerra». Sono queste le parole di alcuni condomini della casa popolare di via don Domenico Salassa. Sono esasperati dai continui litigi, vogliono metter la parola fine ad una situazione che non reggono più, resa ancor più disperata dalle condizioni di salute di alcuni di loro che avrebbero bisogno del dovuto riposo che invece non hanno più.

La denuncia di Mimma

«Non si può più dormire, neppure se stiamo male – riferisce Mimma – E’ un continuo fracasso di bambini che giocano, adulti che si divertono a fare sgommate sotto le nostre finestre del cortile del condominio e ad ascoltare musiche ad alto volume. Comprendo che i bambini debbano giocare, ci sono però regole e, soprattutto, orari della giornata da rispettare. E non possiamo dire nulla, ci rispondono in maniera maleducata dicendo che possono fare tutto quel che vogliono. Vivo sempre nel terrore: da tutti provocata, derisa e offesa, tremo non appena mi avvicino al portone di casa». «Sono caduta in una buca del cortile- conclude Mimma – Sono rimasta per qualche minuto a terra con la ghiaia in bocca. Non ho chiamato nessuno sapendo che non mi avrebbero aiutato. Ho rimediato una frattura al braccio, poteva andarmi peggio».

Ferro chiede di intervenire al sindaco

Anche Luigi Ferro non è più disposto a tollerare questa situazione. «La nostra è una casa comunale, chiedo dunque che il sindaco Giovanni Ponchia, il vicesindaco Andrea Carinci e il geometra Walter Dassetto intervengano per fare rispettare il Regolamento Condominiale. Ci chiamino in Comune per parlare dei problemi». «Non c’è rispetto in questa casa e non si rispetta niente – dice l’uomo – Il regolamento condominiale non viene solamente non osservato ma persino stracciato e calpestato a terra. E’ una vergogna».

Continua la lettura di Impossibile vivere nelle case popolari LA POLEMICA su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/attualita/impossibile-vivere-nelle-case-popolari-la-polemica/feed/ 0
Treni soppressi e traffico in tilt LA CAUSA http://nuovaperiferia.it/cronaca/treni-soppressi-e-traffico-in-tilt-la-causa/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/treni-soppressi-e-traffico-in-tilt-la-causa/#respond Mon, 21 May 2018 09:30:33 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33428 Treni soppressi e traffico gestito manualmente dopo il furto di rame avvenuto nella notte. Treni soppressi Disagi questa mattina sulla Chivasso-Pinerolo. I ladri nella notte hanno infatti tranciato centinaia di metri di cavi all’altezza di Moncalieri, nei pressi della stazione Sangone. E’ questo il motivo dei ritardi e disservizi causati sulla linea Smf2. Bus sostitutivi […]

Continua la lettura di Treni soppressi e traffico in tilt LA CAUSA su La Nuova Periferia.

]]>
Treni soppressi e traffico gestito manualmente dopo il furto di rame avvenuto nella notte.

Treni soppressi

Disagi questa mattina sulla Chivasso-Pinerolo. I ladri nella notte hanno infatti tranciato centinaia di metri di cavi all’altezza di Moncalieri, nei pressi della stazione Sangone. E’ questo il motivo dei ritardi e disservizi causati sulla linea Smf2.

Bus sostitutivi

Già soppressi cinque treni. Chi si dirige verso Pinerolo da Chivasso è costretto a scendere alla fermata di Torino Lingotto, da qui sono stati istituiti dei bus sostitutivi.

Traffico gestito manualmente

Il furto di rame provoca pesanti rallentamenti sulle linee ferroviarie  perchè sono proprio quei cavi che determinano gli automatismi degli scambi lungo la tratta. Senza quelli il traffico è gestito manualmente.

Continua la lettura di Treni soppressi e traffico in tilt LA CAUSA su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/treni-soppressi-e-traffico-in-tilt-la-causa/feed/ 0
Cinghiale nella diga LE FOTO http://nuovaperiferia.it/cronaca/cinghiale-nella-diga-le-foto/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/cinghiale-nella-diga-le-foto/#respond Mon, 21 May 2018 08:59:09 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33417 Cinghiale nella diga Galleani di Castagneto Po. In corso i soccorsi, da parte dei vigili del fuoco, per salvare l’ungulato. Cinghiale nella diga Galleani Proprio in questo momento, lunedì 21 maggio sono in corso i soccorsi per salvare l’ungulato caduto nella diga di Castagneto Po. Il salvataggio dell’ungulato I VIDEO Cadavere ritrovato nella diga | CHI […]

Continua la lettura di Cinghiale nella diga LE FOTO su La Nuova Periferia.

]]>
Cinghiale nella diga Galleani di Castagneto Po. In corso i soccorsi, da parte dei vigili del fuoco, per salvare l’ungulato.

Cinghiale nella diga Galleani

Proprio in questo momento, lunedì 21 maggio sono in corso i soccorsi per salvare l’ungulato caduto nella diga di Castagneto Po.

Il salvataggio dell’ungulato I VIDEO

Cadavere ritrovato nella diga | CHI E’ LA VITTIMA – LE FOTO

I soccorsi

Sul posto è giunta una squadra dei vigili del Fuoco di Torino Stura e una del reparto Saf (Nucleo Speleo, Alpino, Fluviali) sempre di Torino. L’ungulato al momento è ancora vivo e si spera che l’operazione riesca nel suo intento.

Continua la lettura di Cinghiale nella diga LE FOTO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/cinghiale-nella-diga-le-foto/feed/ 0
Cinghiale nella diga Galleani IL SALVATAGGIO http://nuovaperiferia.it/cronaca/cinghiale-nella-diga-galleani/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/cinghiale-nella-diga-galleani/#respond Mon, 21 May 2018 08:51:19 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33408 Cinghiale nella diga Galleani di Castagneto Po. In corso i soccorsi, da parte dei vigili del fuoco, per salvare l’ungulato. Cinghiale nella diga Galleani Proprio in questo momento, lunedì 21 maggio sono in corso i soccorsi per salvare il cinghiale caduto nella diga di Castagneto Po. Cadavere ritrovato nella diga | CHI E’ LA VITTIMA […]

Continua la lettura di Cinghiale nella diga Galleani IL SALVATAGGIO su La Nuova Periferia.

]]>
Cinghiale nella diga Galleani di Castagneto Po. In corso i soccorsi, da parte dei vigili del fuoco, per salvare l’ungulato.

Cinghiale nella diga Galleani

Proprio in questo momento, lunedì 21 maggio sono in corso i soccorsi per salvare il cinghiale caduto nella diga di Castagneto Po.

Cadavere ritrovato nella diga | CHI E’ LA VITTIMA – LE FOTO

Cadavere recuperato nella diga a San Mauro

I soccorsi

Sul posto è giunta una squadra dei vigili del Fuoco di Torino Stura e una del reparto Saf (Nucleo Speleo, Alpino, Fluviali) sempre di Torino. Il cinghiale al momento è ancora vivo e si spera che l’operazione riesca nel suo intento.

 

 

Continua la lettura di Cinghiale nella diga Galleani IL SALVATAGGIO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/cinghiale-nella-diga-galleani/feed/ 0
Festa scudetto Juventus un incidente 6 FERITI http://nuovaperiferia.it/cronaca/festa-scudetto-juventus-un-incidente-6-feriti/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/festa-scudetto-juventus-un-incidente-6-feriti/#respond Sun, 20 May 2018 05:20:47 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33356 Festa scudetto Juventus, un incidente registrato nella giornata di ieri, sabato 19 maggio in corso Grosseto a Torino, poco distante dall’Allianz Stadium. Festa scudetto Juventus Si sono svolti ieri, sabato 19 maggio, i festeggiamenti per la vittoria dello scudetto della Juventus. Grazie ai servizi predisposti dalla Questura di Torino circa 50 mila persone hanno potuto […]

Continua la lettura di Festa scudetto Juventus un incidente 6 FERITI su La Nuova Periferia.

]]>
Festa scudetto Juventus, un incidente registrato nella giornata di ieri, sabato 19 maggio in corso Grosseto a Torino, poco distante dall’Allianz Stadium.

Festa scudetto Juventus

Si sono svolti ieri, sabato 19 maggio, i festeggiamenti per la vittoria dello scudetto della Juventus. Grazie ai servizi predisposti dalla Questura di Torino circa 50 mila persone hanno potuto festeggiare senza alcuna criticità per l’ordine pubblico i loro beniamini.

L’incidente

A margine dei festeggiamenti, poco dopo la partenza del corteo dei festeggiati, a breve distanza dall’Allianz Stadium, in Corso Grosseto, un autocarro di grosse dimensioni, approntato da alcuni tifosi juventini, è andato ad impattare contro alcuni cavi sospesi e alcuni rami di albero.

I feriti

Nell’incidente sono rimasti feriti complessivamente 6 tifosi. Questi si trovavano a bordo della parte superiore del tir. Due dei feriti sono stati ricoverati in serie condizioni dopo l’intervento di personale sanitario e della Polizia Locale impegnata nella rilevazione del sinistro stradale che nulla ha avuto a che fare con la celebrazione dei festeggiamenti.

Continua la lettura di Festa scudetto Juventus un incidente 6 FERITI su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/festa-scudetto-juventus-un-incidente-6-feriti/feed/ 0
Via delle Terre d’Acqua NOTTE DI FESTA http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/via-delle-terre-dacqua-notte-di-festa/ http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/via-delle-terre-dacqua-notte-di-festa/#respond Mon, 21 May 2018 04:54:31 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33401 Notte di festa per il camminatore di Via delle Terre d’Acqua. Una nottata, infatti, diversa dalle solite. Decide di dormire nel dahor di un bar ma lì ieri sera, domenica 20 maggio c’è musica dal vivo. CLICCA QUI E SEGUI TUTTO IL CAMMINO GRAZIE AL NOSTRO SPECIALE Notte di festa La notte appena passata, quella […]

Continua la lettura di Via delle Terre d’Acqua NOTTE DI FESTA su La Nuova Periferia.

]]>
Notte di festa per il camminatore di Via delle Terre d’Acqua. Una nottata, infatti, diversa dalle solite. Decide di dormire nel dahor di un bar ma lì ieri sera, domenica 20 maggio c’è musica dal vivo.

CLICCA QUI E SEGUI TUTTO IL CAMMINO GRAZIE AL NOSTRO SPECIALE

Notte di festa

La notte appena passata, quella tra domenica 20 e lunedì 21 maggio, è stata una notte diversa per Marco Leone. Non monta la tenda, sceglie di dormire in un dehor di un bar a Isola Pescaroli. Massimo, il titolare, gli dà il benvenuto e gli dice: “Stai tranquillo qui alle 20:30 non c’è più nessuno, dormi sereno”.

La partenza IL VIDEO

La seconda tappa

Tra pioppi e cuculi FOTO E VIDEO

Tappa piena di sorprese IL VIDEO

Direzione Pavia

Arrivo a Pavia

Arrivo a Miradolo

A Piacenza

Arrivo a Isola Pescaroli

Invece…

“Verso cena mi avvicina una signora con un piatto salsiccia, pancetta e patate. Io stavo facendo già la pasta quindi mi strafogo. Meglio fare la scorta. Passa il tempo e il bar si anima sempre più. Verso le 21 quasi si menano, poi adagio la gente inizia a andar via. Rimangono pochi intimi. Musica a palla da spaccar i timpani. Repertorio da Tozzi ai Nirvana. Il tempo passa. Son le 23, rimane il barista e una tipa: tutte e due son belli pienotti. Ok basta, gonfio il materassino e mi metto giù: son stanco. Dopo un po’ baci e abbracci. Se ne vanno. Massimo è veramente un buono, si vede però deve avere qualche bel casino… mi spiace. Finita… no, mi stendo e l’incanto il silenzio. Qualche civetta, si sente il fiume scorrere accanto, una spicchio di luna si riflette nelle acque del Po bellissimo. Però sono arrivati un sacco di animali aggressivi: le zanzare. Mi sigillo nel sacco ma ogni tanto mi sveglio per qualche rumore sospetto ma la notte corre via veloce”.

Caffè triplo e mal di testa

“Mi sveglio poco fa. Caffè triplo e mal di testa. Mi concedo ancora una mezz’oretta di svacca poi via altro giro altra corsa” .

Continua la lettura di Via delle Terre d’Acqua NOTTE DI FESTA su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/via-delle-terre-dacqua-notte-di-festa/feed/ 0
Via della Terre d’Acqua ARRIVO ISOLA PESCAROLI http://nuovaperiferia.it/attualita/via-della-terre-dacqua-arrivo-isola-pescaroli/ http://nuovaperiferia.it/attualita/via-della-terre-dacqua-arrivo-isola-pescaroli/#respond Sun, 20 May 2018 16:12:40 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33398 Oggi, domenica 20 maggio, il cammino Via delle Terre d’Acqua arriva a Isola Pescaroli. Un’altra bella tappa per il camminatore Marco Leone. CLICCA QUI E SEGUI TUTTO IL CAMMINO GRAZIE AL NOSTRO SPECIALE Arrivo Isola Pescaroli Continua il cammino in direzione di Russi di Romagna. Oggi, domenica 20 maggio la tappa è terminata con l’arrivo […]

Continua la lettura di Via della Terre d’Acqua ARRIVO ISOLA PESCAROLI su La Nuova Periferia.

]]>
Oggi, domenica 20 maggio, il cammino Via delle Terre d’Acqua arriva a Isola Pescaroli. Un’altra bella tappa per il camminatore Marco Leone.

CLICCA QUI E SEGUI TUTTO IL CAMMINO GRAZIE AL NOSTRO SPECIALE

Arrivo Isola Pescaroli

Continua il cammino in direzione di Russi di Romagna. Oggi, domenica 20 maggio la tappa è terminata con l’arrivo a Isola Pescaroli.

La partenza IL VIDEO

La seconda tappa

Tra pioppi e cuculi FOTO E VIDEO

Tappa piena di sorprese IL VIDEO

Direzione Pavia

Arrivo a Pavia

Arrivo a Miradolo

A Piacenza

Il racconto della giornata

“Solita sveglia verso le 5, colazione, si smonta il campo e via. No, oggi non è così semplice. I compagni di viaggio tornano a casa e io proseguo da solo. Gli sguardi si incrociano, basta quello e ci si capisce al volo. Il distacco è sempre difficile, incredibile la forza che si crea camminando insieme. Ma la strada chiama e si va. All’uscita del paese un lungo viale di tigli mi accompagna fino alla foce del Adda. Attraverso il ponte e inizio la ciclabile che costeggia un lunghissimo canale navigabile sul lato opposto centinaia di pescatori qualcuno ha pure pernottato fuori in tenda. Io cammino sul lato opposto, sulla mia riva, Non c’è nessuno, solo qualche airone che ogni tanto spicca il volo . Bello: questo camminare da serenità, mi piace”.

A Cremano

“Verso le 10 arrivo a Cremona. La sfioro appena, rimango sul argine del Po e non entro neppure in centro. Fra il fiume e Cremona, un parco infinito. Cerco un bar ma niente, neanche l’ombra son tutti circoli privati. Proprio quello che fa per me, niente proseguo. Con mio stupore, il parco continua alla fine son circa 12 km di parco. Bello, la strada corre sotto enormi pioppi. Ogni tanto qualche deviazione conduce in riva al fiume. Proseguo leggero oggi “il piede è buono”. Svolto e mi trovo su un rettilineo senza fine. Nel nulla assoluto si alza anche il vento prima una brezza poi sempre più forte ovviamente la direzione è contraria quindi si fa un po’ fatica a procedere. E inizio a essere un po’ stanco. Oggi fa anche caldo ma fortunatamente lungo la strada trovo un paio di fontane. Forte, sempre più forte il vento inizia a crearmi qualche problema. Mi sento in balia delle folate di vento. Più che camminare ho la sensazione di navigare. Bello mi piace. L’argine oggi è completamente diverso,  non è dritto pare un serpente un sacco di curve e controverse”.

44 chilometri andati

Alla fine sono andati 44 chilometri. Ub bel tappone. Adesso Marco Leone è a Isola Pescaroli. Cos’è? E un bar in legno in riva al Po. Attorno il nulla.
“Il comune mi ha autorizzato a dormire in tenda. Parlo con Massimo, il gestore. Mi offre pure una birra, carinissimo. Mi dice che chiude il locale alle 20:30 circa allora che faccio: decido di aspettare la chiusura, poi monto tenda e ceno. Il meteo non è molto bello, per la notte valuterò se montate tenda oppure dormire sotto la tettoia del bar. Vediamo. Oggi ho mangiato pochino. Pensavo di trovare più cibo sulla strada e ho anche un problemino con acqua visto che si è bucata la quarta bottiglia quindi devo ridurre consumi energetico, cibo e acqua. Ma nonostante i 44 km sto benissimo. Certo che il corpo ha un potere di rigenerarsi incredibile basta poco…e lui va. ..bello…fantastico”.

Continua la lettura di Via della Terre d’Acqua ARRIVO ISOLA PESCAROLI su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/attualita/via-della-terre-dacqua-arrivo-isola-pescaroli/feed/ 0
Prostituzione 2.0 sgominata banda ARRESTI http://nuovaperiferia.it/cronaca/prostituzione-2-0-sgominata-banda-arresti/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/prostituzione-2-0-sgominata-banda-arresti/#respond Sun, 20 May 2018 12:10:12 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33396 Prostituzione 2.0, sgominata banda. Nei giorni scorsi, i carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora hanno fermato questo giro di malavita. Prostituzione 2.0, sgominata banda Nei giorni scorsi, i carabinieri hanno notificato un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di dimora e dell’obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria emessa dal Gip del Tribunale di Torino, […]

Continua la lettura di Prostituzione 2.0 sgominata banda ARRESTI su La Nuova Periferia.

]]>
Prostituzione 2.0, sgominata banda. Nei giorni scorsi, i carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora hanno fermato questo giro di malavita.

Prostituzione 2.0, sgominata banda

Nei giorni scorsi, i carabinieri hanno notificato un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di dimora e dell’obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria emessa dal Gip del Tribunale di Torino, nei confronti di 4 nigeriani. Due componenti del gruppo sono ancora ricercati. Questi sono ritenuti responsabili di induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione di tre connazionali.

I fatti

Sono stati fermati la maman e uno dei suoi collaboratori rispettivamente di 31 e 22 anni. È stato dimostrato che il gruppo ha favorito l’ingresso in Italia delle ragazze con la promessa di un posto di lavoro. Ma la verità si è rivelata un’altra. Rinchiuse in una casa e costrette a uscire soltanto per prostituirsi, le donne erano terrorizzate. E costrette a lavorare con la minaccia di malefici derivanti da riti voodoo, via Skype con il paese di origine, fatti da uno sciamano. Le ragazze lavoravano in piazza Massaua e Lungo Stura Lazio. E alla fine della giornata dovevano consegnare il guadagno. Il motivo? Ripagare il debito di 30.000 euro contratto per arrivare in Italia.

Le indagini

L’attività investigativa ha svelato l’esistenza di un gruppo criminale ben organizzato. Era in grado di reclutare giovani ragazze nella città di Benin City (Nigeria) e di organizzarne la trasferta a Torino. Con sosta nel porto di Tripoli e nel Cie Napoli. L’inchiesta ha altresì individuato il ruolo decisivo svolto dalla maman. Dietro la minaccia di riti tribali, aveva il pieno controllo delle donne. Le ricattava di farle impazzire o di ucciderne i suoi familiari nel caso in cui i proventi del meretricio fossero sotto le attese.

Le vittime

Le donne nigeriane vittime della tratta sessuale che emigrano non scappano dalle guerre o da regimi particolarmente repressivi. Ma principalmente dalla povertà e dalla mancanza di futuro. Nella maggior parte dei casi partono con l’assicurazione di una nuova vita e di un lavoro. In questo meccanismo il rituale voodoo, fatto da uno sciamano o da un cosiddetto medico nativo, ha un ruolo fondamentale. E si basa su un sistema di credenze fortemente radicato nel culto tradizionale. Pezzi di vestiti, di unghie, di capelli o di peli pubici sono mescolati alle gocce del sangue delle ragazze in un intruglio che poi le ragazze devono bere. Il rituale stabilisce una catena molto potente fra i trafficanti che finanziano il viaggio e le donne che devono ripagare quel viaggio con il loro “lavoro”. Il rituale fa anche in modo che una volta ridotte a schiave sessuali, le donne siano totalmente obbedienti, sottomesse e che non riescano a sganciarsi dalle organizzazioni da cui dipendono per paura delle ripercussioni su di loro o sulle loro famiglie.

Continua la lettura di Prostituzione 2.0 sgominata banda ARRESTI su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/prostituzione-2-0-sgominata-banda-arresti/feed/ 0
Pecco domina Le Mans la vittoria della maturità http://nuovaperiferia.it/sport/pecco-domina-le-mans-vittoria-maturita/ http://nuovaperiferia.it/sport/pecco-domina-le-mans-vittoria-maturita/#respond Sun, 20 May 2018 11:37:16 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33391 Pecco domina Le Mans e va in fuga nella classifica del mondiale Pecco domina Le Mans, a bordo pista ad esultare anche Valentino Rossi Un Bagnaia praticamente perfetto domina il Gran Premio di Francia dal primo all’ultimo giro e conquista la terza vittoria della stagione dopo quelle in Qatar, Austin e il terzo posto di […]

Continua la lettura di Pecco domina Le Mans la vittoria della maturità su La Nuova Periferia.

]]>
Pecco domina Le Mans e va in fuga nella classifica del mondiale

Pecco domina Le Mans, a bordo pista ad esultare anche Valentino Rossi

Un Bagnaia praticamente perfetto domina il Gran Premio di Francia dal primo all’ultimo giro e conquista la terza vittoria della stagione dopo quelle in Qatar, Austin e il terzo posto di 15 giorni fa a Jerez. A bordo pista mentre con la sua Kalex impennava e tagliava il traguardo al primo posto, ad applaudirlo e festeggiare anche Valentino Rossi. Il Chivassese fa parte della scuderia di piloti che stanno crescendo sotto l’ala del ”dottore”, il pluri campione del Mondo.

Un week end praticamente perfetto

A Le Mans il chivassese è riuscito prima a centrare la sua prima pole position in Moto 2: era la prima vota in carriera che partiva dalla prima fila. Poi, con una condotta di gara da pilota maturo si è preso la terza vittoria stagionale. Anche da gare come quelle di oggi, si capisce perché la Ducati l’abbia già voluto mettere sotto contratto per la Moto Gp del prossimo anno. Grazie anche al ritmo insostenibile per tutti i suoi avversari. Il solo Alex Marquez ha provato a rimanere alla ruota di Picco. Per poi, però, desistere e a 5 giri dalla fine ha mollato, per evitare di finire sdraiato sull’asfalto e perdere anche il podio. Prima di lui ci aveva provato Baldassarri, prima della gara incollato nella classifica piloti a -7 punti, ma è scivolato. Ha provato a rialzarsi ed inseguire, ma senza neanche arrivare più a punti.

L’allungo in classifica

In virtù anche della vittoria in Francia, Francesco Bagnaia guida la classifica iridata con 98, seguito da  Miguel Oliveira 73 mentre Alex Marquez  terzo a 67. Dal secondo scivola (nel vero senso della parola) al quarto posto Lorenzo Baldassarri 64, mentre Mattia Pasini è quinto con 58 lunghezze. Chiude le posizioni che contano lo spagnolo Xavi Vierge con 52.

Continua la lettura di Pecco domina Le Mans la vittoria della maturità su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/sport/pecco-domina-le-mans-vittoria-maturita/feed/ 0
Festa delle Fragole rovinata dalla pioggia http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/festa-delle-fragole-rovinata-dalla-pioggia/ http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/festa-delle-fragole-rovinata-dalla-pioggia/#respond Sun, 20 May 2018 09:30:35 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33386 La pioggia minaccia la Festa delle Fragole. Scarsa partecipazione finora alle tante iniziative in piazza Europa a San Mauro Torinese. Festa delle Fragole La pioggia minaccia la festa di San Mauro Torinese. Scarsa partecipazione finora alle tante iniziative in piazza Europa in occasione di questo appuntamento che si svolge sempre verso la fine di maggio. […]

Continua la lettura di Festa delle Fragole rovinata dalla pioggia su La Nuova Periferia.

]]>
La pioggia minaccia la Festa delle Fragole. Scarsa partecipazione finora alle tante iniziative in piazza Europa a San Mauro Torinese.

Festa delle Fragole

La pioggia minaccia la festa di San Mauro Torinese. Scarsa partecipazione finora alle tante iniziative in piazza Europa in occasione di questo appuntamento che si svolge sempre verso la fine di maggio.

Il programma

Confermati gli eventi previsti nel pomeriggio sempre di oggi, domenica 20 maggio. A partire dalle 14.30 infatti i festeggiamenti continueranno con l’angolo letterario e i laboratori di Virgilio il Pastaio e AccaDiMea rivolti ai più piccoli. Nel cortile della scuola Nino Costa la Fattoria degli Animali. Alle 16 l’investitura ufficiale della Frolera, a cura del gruppo storico J’amis ed la Frola. A seguire la Proloco offrirà la merenda a tutti i partecipanti con la tradizionale fragolata. Infine, alle 17 Mauro Villata coinvolgerà il pubblico di piazza Europa con un quiz dai ricchi premi offerti da Supermercati Borello.

Continua la lettura di Festa delle Fragole rovinata dalla pioggia su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/festa-delle-fragole-rovinata-dalla-pioggia/feed/ 0
Festa della Mandria IL PROGRAMMA http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/festa-della-mandria-il-programma/ http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/festa-della-mandria-il-programma/#respond Sun, 20 May 2018 08:57:54 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33383 Festa della Mandria, frazione di Chivasso. Oggi il giorno clou dei festeggiamenti che si stanno svolgendo nonostante la pioggia. Festa della Mandria Oggi, domenica 20 maggio è al giornata conclusiva dei festeggiamenti. Dalle 9 è stata inaugurata l’esposizione di trattori e attrezzi d’epoca. Intanto si sta svolgendo anche il Mercatino creativo. Il programma Alle 11, infatti, […]

Continua la lettura di Festa della Mandria IL PROGRAMMA su La Nuova Periferia.

]]>
Festa della Mandria, frazione di Chivasso. Oggi il giorno clou dei festeggiamenti che si stanno svolgendo nonostante la pioggia.

Festa della Mandria

Oggi, domenica 20 maggio è al giornata conclusiva dei festeggiamenti. Dalle 9 è stata inaugurata l’esposizione di trattori e attrezzi d’epoca. Intanto si sta svolgendo anche il Mercatino creativo.

Il programma

Alle 11, infatti, verrà celebrata la Santa Messa. Alle 19.30 serata della paella: cena su prenotazione, sino ad esaurimento posti (per prenotazioni rivolgersi a Drink Monti Tonengo tel. 011/9835208 e a Bar Trattoria Mandria sino a giovedì 17 maggio). Presso il padiglione alle 21 serata danzante con l’Orchestra Loris Gallo e alle  23, infine, elezione di Miss Tavolozza Naif.
Per tutta la durata dei festeggiamenti funzionerà un servizio bar, buffet.

Per parcheggiare

I visitatori potranno usufruire di un ampio parcheggio adiacente l’area in cui si svolge la festa.

Continua la lettura di Festa della Mandria IL PROGRAMMA su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/festa-della-mandria-il-programma/feed/ 0
Alpini in festa LE FOTO http://nuovaperiferia.it/attualita/alpini-in-festa-le-foto/ http://nuovaperiferia.it/attualita/alpini-in-festa-le-foto/#respond Sun, 20 May 2018 08:40:57 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33375 Alpini in festa oggi, domenica 20 maggio a Castiglione Torinese. La pioggia, infatti, non ha fermato le Penne Nere che stanno svolgendo il programma senza alcun cambiamento. Alpini in festa Hanno preso il via i festeggiamenti per l’85esimo anniversario del gruppo alpini di Castiglione Torinese. Una manifestazione molto attesa dalle Penne Nere del Settimese che […]

Continua la lettura di Alpini in festa LE FOTO su La Nuova Periferia.

]]>
Alpini in festa oggi, domenica 20 maggio a Castiglione Torinese. La pioggia, infatti, non ha fermato le Penne Nere che stanno svolgendo il programma senza alcun cambiamento.

Alpini in festa

Hanno preso il via i festeggiamenti per l’85esimo anniversario del gruppo alpini di Castiglione Torinese. Una manifestazione molto attesa dalle Penne Nere del Settimese che si sono ritrovati oggi, domenica 20 maggio.

Ricco il programma

La pioggia non ha disturbato la cerimonia ufficiale con l’accoglienza dei gagliardetti, l’alzabandiera e la sfilata per le vie cittadine. Alle 11,15 la Santa Messa e poi il pranzo all’oratorio prima del concerto finale alle 15.

Continua la lettura di Alpini in festa LE FOTO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/attualita/alpini-in-festa-le-foto/feed/ 0
Legge 104 usata per andare in Kenya http://nuovaperiferia.it/cronaca/legge-104-usata-per-andare-in-kenya/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/legge-104-usata-per-andare-in-kenya/#respond Sun, 20 May 2018 07:23:51 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33372 Legge 104 usata per andare in Kenya. La storia di una famiglia di Mappano che interessa padre e figlio. Ora, l’anziano rischia di perdere questo riconoscimento. Legge 104 usata per andare in Kenya La legge di cui godeva questo anziano viene concessa per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone disabili, ottenendo dall’azienda dove […]

Continua la lettura di Legge 104 usata per andare in Kenya su La Nuova Periferia.

]]>
Legge 104 usata per andare in Kenya. La storia di una famiglia di Mappano che interessa padre e figlio. Ora, l’anziano rischia di perdere questo riconoscimento.

Legge 104 usata per andare in Kenya

La legge di cui godeva questo anziano viene concessa per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone disabili, ottenendo dall’azienda dove lavorava settimane di congedo per restare a casa ad accudire il genitore, invalido all’80%. Peccato che l’anziana 81enne di Mappano che doveva esser accudito dal figlio ha guidato fino a Cattolica da Mappano. Mentre il figlio era in Kenya in vacanza.

Nei guai padre e figlio

Dopo che è stata scoperta la vicenda, il figlio è stato licenziato dall’ipermercato di Leini dove lavorava. L’Inps, intanto, ha avviato un indagine come la Procura. L’intento dell’istituto di previdenza sociale è quello di capire chi abbia riconosciuto l’invalidità.

A rischio l’assegno di invalidità

Ora, l’anziano pensionato rischia di perdere l’assegno di invalidità che gli è stato riconosciuto sino ad oggi dall’Inps.  Ma soprattutto rischia di dover rimborsare lo Stato.

Continua la lettura di Legge 104 usata per andare in Kenya su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/legge-104-usata-per-andare-in-kenya/feed/ 0
Rientra in Italia senza permesso ARRESTATO http://nuovaperiferia.it/cronaca/rientra-in-italia-senza-permesso-arrestato/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/rientra-in-italia-senza-permesso-arrestato/#respond Sun, 20 May 2018 07:08:49 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33369 Rientra in Italia senza permesso, arrestato un 36enne nigeriano fermato dalla polizia di Stato durante i consueti controlli del territorio. Rientra in Italia senza permesso E’ rientrato irregolarmente in Italia in seguito ad un espulsione con accompagnamento alla frontiera. L’uomo, un cittadino nigeriano di 36 anni, è stato fermato dagli agenti della Squadra Volante durante […]

Continua la lettura di Rientra in Italia senza permesso ARRESTATO su La Nuova Periferia.

]]>
Rientra in Italia senza permesso, arrestato un 36enne nigeriano fermato dalla polizia di Stato durante i consueti controlli del territorio.

Rientra in Italia senza permesso

E’ rientrato irregolarmente in Italia in seguito ad un espulsione con accompagnamento alla frontiera. L’uomo, un cittadino nigeriano di 36 anni, è stato fermato dagli agenti della Squadra Volante durante un ordinario servizio di controllo del territorio.

Gli accertamenti

In seguito agli accertamenti, effettuati dall’Ufficio Immigrazione della locale Questura, è emerso che il soggetto non poteva rientrare in Italia e pertanto è stato tratto in arresto.

In carcere

A carico del 36 enne è emerso anche un ordine di carcerazione per espiare la pena della reclusione di quasi 6 mesi.

Continua la lettura di Rientra in Italia senza permesso ARRESTATO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/rientra-in-italia-senza-permesso-arrestato/feed/ 0
Spacciatore si finge minorenne ARRESTATO http://nuovaperiferia.it/cronaca/spacciatore-si-finge-minorenne-arrestato/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/spacciatore-si-finge-minorenne-arrestato/#respond Sun, 20 May 2018 07:04:24 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33367 Spacciatore si finge minorenne dopo esser stato fermato e perquisito dalla polizia stradale di Torino. Il controllo dopo alcune segnalazioni giunte agli agenti. Spacciatore si finge minorenne Si è finto minorenne lo spacciatore che martedì scorso è stato arrestato dalla polizia di stato a Torino. Gli agenti, infatti, non avendolo trovato in possesso di documenti […]

Continua la lettura di Spacciatore si finge minorenne ARRESTATO su La Nuova Periferia.

]]>
Spacciatore si finge minorenne dopo esser stato fermato e perquisito dalla polizia stradale di Torino. Il controllo dopo alcune segnalazioni giunte agli agenti.

Spacciatore si finge minorenne

Si è finto minorenne lo spacciatore che martedì scorso è stato arrestato dalla polizia di stato a Torino. Gli agenti, infatti, non avendolo trovato in possesso di documenti ha scelto di eseguire l’accertamento dell’età ossea. Si è così scoperta l’età reale: il gabonese ha circa 19 anni.

Le segnalazioni

Il ragazzo è  stato trovato in possesso di ovuli di cocaina e denaro contante. I motociclisti dell’Ufficio Prevenzione Generale, valutate diverse segnalazioni, hanno monitorato gli spostamenti di un cittadino del Gabon. Il giovane si presentava quotidianamente, alla stessa ora, in via Tommaso Grossi, e qui veniva notato cedere sostanza stupefacente in cambio di denaro.

I fatti

Martedì mattina, gli agenti, in sella alle loro moto, hanno visto sopraggiungere l’uomo su corso Dante proveniente da via Nizza. Lo straniero, accortosi della presenza dei poliziotti, ha tentato invano di cambiare strada. Il giovane, durante il controllo, ha anche tentato di disfarsi, gettandolo nel prato, di un involucro contenente 15 dosi di cocaina. E’ stato trovato in possesso di 2 telefoni cellulari e denaro contante.

L’arresto

Il gabonese è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e per falsa attestazione delle proprie generalità poiché al momento del controllo di polizia si è finto minorenne.

Continua la lettura di Spacciatore si finge minorenne ARRESTATO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/spacciatore-si-finge-minorenne-arrestato/feed/ 0
Alcoltest positivo per tre conducenti MULTE E DENUNCE http://nuovaperiferia.it/cronaca/alcoltest-positivo/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/alcoltest-positivo/#respond Sun, 20 May 2018 06:52:41 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33364 Alcoltest positivo per tre conducenti nella notte tra sabato 19 e domenica 20 maggio dalla polizia municipale di Torino in piazza Zara. Alcoltest tra multe e denunce Nella notte appena trascorsa, tra sabato 19 e domenica 20 maggio, i vigili hanno svolto un controllo del territorio. Tre persone sono risultate positive al test alcolemico. A loro […]

Continua la lettura di Alcoltest positivo per tre conducenti MULTE E DENUNCE su La Nuova Periferia.

]]>
Alcoltest positivo per tre conducenti nella notte tra sabato 19 e domenica 20 maggio dalla polizia municipale di Torino in piazza Zara.

Alcoltest tra multe e denunce

Nella notte appena trascorsa, tra sabato 19 e domenica 20 maggio, i vigili hanno svolto un controllo del territorio. Tre persone sono risultate positive al test alcolemico. A loro una denuncia e due sanzioni amministrative.

Assicurazione scaduta auto sequestrata

Altri controlli

Dunque la Polizia Municipale Torino ha effettuato controlli di sicurezza stradale in piazza Zara. I veicoli, infatti, totali controllati sono stati 128 veicoli. Quattro i  verbali redatti per violazioni connesse all’uso del telefonino durante la guida.

Sicurezza stradale proseguono i controlli della municipale

Continua la lettura di Alcoltest positivo per tre conducenti MULTE E DENUNCE su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/alcoltest-positivo/feed/ 0
Portici sporchi sgravi per chi li imbianca http://nuovaperiferia.it/attualita/portici-sporchi-sgravi-per-chi-li-imbianca/ http://nuovaperiferia.it/attualita/portici-sporchi-sgravi-per-chi-li-imbianca/#respond Sun, 20 May 2018 05:40:03 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33361 Portici sporchi, sgravi per chi li imbianca a Crescentino. Questa è la nuova decisione dell’Amministrazione guidata dal primo cittadino Fabrizio Greppi. Portici sporchi E’ passato poco meno di un anno, era l’estate 2017, quando proprio attraverso le colonne del nostro settimanale si denunciava lo stato di «abbandono» dei portici di Crescentino. Quei passaggi pedonali nel […]

Continua la lettura di Portici sporchi sgravi per chi li imbianca su La Nuova Periferia.

]]>
Portici sporchi, sgravi per chi li imbianca a Crescentino. Questa è la nuova decisione dell’Amministrazione guidata dal primo cittadino Fabrizio Greppi.

Portici sporchi

E’ passato poco meno di un anno, era l’estate 2017, quando proprio attraverso le colonne del nostro settimanale si denunciava lo stato di «abbandono» dei portici di Crescentino. Quei passaggi pedonali nel cuore della città che ormai non piacevano, come non piacciono nemmeno tutt’ora, a nessuno. Lo sporco, i muri scrostati, le ragnatele e poi ancora gli escrementi di piccioni sono ormai da tempo i padroni indisturbati di questi portici dove, nonostante tutto, ancora c’è qualche attività lavorativa aperta che riesce a portare gente dagli altri centri abitati. Certo, non più come dieci anni fa quando era impossibile trovare una serranda abbassata e ancor di più trovare un locale sfitto per insediare un nuova attività.

Via Mazzini in decandenza

Ma i tempi sono cambiati e, nel corso degli anni, numerose attività hanno chiuso. Molte per via dell’incessante crisi che non ha lasciato scampo. E perciò anche queste serrande abbassate rendono certamente più triste lo scenario via Mazzini.

Sgravi per chi imbianca

Una situazione che l’Amministrazione però non ha mai amato e il vicesindaco Carmine Speranza sta spronando i proprietari ad intervenire. A regalare un nuovo look, anche solo un po’ più pulito e decoroso, a questo centro, una volta molto invidiato anche dai Comuni più grandi. «Stiamo provvedendo con l’ufficio tecnico del Comune a programmare la pulizia dei vari lampadari sotto i portici e il lavaggio dei pavimenti visto che sono di uso pubblico. – scrive Speranza – Chiediamo però ai proprietari dei muri dei portici di imbiancarli per decoro del nostro centro storico. Ricordiamo, inoltre, che queste persone saranno sgravate dalle tasse comunali per il ripristino dei portici».

Continua la lettura di Portici sporchi sgravi per chi li imbianca su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/attualita/portici-sporchi-sgravi-per-chi-li-imbianca/feed/ 0
Centrale a biogas LA PROTESTA DELLA POPOLAZIONE http://nuovaperiferia.it/attualita/centrale-a-biogas-la-protesta-della-popolazione/ http://nuovaperiferia.it/attualita/centrale-a-biogas-la-protesta-della-popolazione/#respond Sun, 20 May 2018 05:32:33 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33358 Centrale a biogas. La protesta dei residente del quartiere 2001, a pochi passi dall’impianto che si vuole realizzare proprio a Rondissone. Centrale a biogas no «Non siamo abusivi e neanche invisibili». E’ questo il grido disperato di quelle sessanta famiglie che abitano nelle cinque palazzine nel complesso 2001 di Rondissone.  «Siamo un gruppo di persone […]

Continua la lettura di Centrale a biogas LA PROTESTA DELLA POPOLAZIONE su La Nuova Periferia.

]]>
Centrale a biogas. La protesta dei residente del quartiere 2001, a pochi passi dall’impianto che si vuole realizzare proprio a Rondissone.

Centrale a biogas no

«Non siamo abusivi e neanche invisibili». E’ questo il grido disperato di quelle sessanta famiglie che abitano nelle cinque palazzine nel complesso 2001 di Rondissone.  «Siamo un gruppo di persone che abitano nel complesso del 2001 a Rondissone, a cui la ditta Ferplant ha destinato per il futuro un grosso   Impianto di trattamento Forsu per la produzione di biometano e compost e vogliamo far sentire la nostra voce per  difendere la nostra salute dal grosso rischio che incombe sulle nostre case e sul nostro territorio – spiegano i residenti domenica mattina in piazza Melvin Jones – Siamo cittadini onesti, paghiamo le tasse, abbiamo un mutuo, lavoriamo per crescere i nostri figli e non ci meritiamo una centrale di questo tipo. Non possiamo lasciare che  una ditta qualunque si affidi agli incentivi regionali per mettere a rischio la nostra aria e il nostro futuro. Noi qui ci viviamo insieme alle nostre famiglie e il campo su cui sorgerà  l’impianto è a meno di 500 metri dalle nostre case e dal parco giochi in cui si divertono i nostri figli. Senza contare che proprio qui sorge il Centro Giovani Comune, un luogo sensibile che è un ritrovo per tutti i ragazzi del paese».

“Abbiamo scelto Rondissone per la campagna, invece…”

Sono cittadini onesti che nel corso degli anni hanno scelto Rondissone per far crescere le proprie famiglie, i propri figli. Perché volevano un paese a misura di bambino. Hanno lasciato Torino, raccontano, per allontanarsi dallo smog e dal caos di una grande città: «Abbiamo deciso di venir a vivere qui, vicino ad un’area verde, dove ci sono scuole e servizi. Dove la vita, prima dell’arrivo di questo progetto, trascorreva tranquilla. Paghiamo chi il mutuo, chi l’affitto. Paghiamo le tasse e le imposte. Noi, lo ribadiamo, non siamo abusivi».
Sono abitanti che chiedono al primo cittadino Miriam De Ros di tutelarsi perché è lei la vera responsabile della salute pubblica «Non la commissione ambiente alla quale ha chiesto un parere».

La richiesta di aiuto al sindaco

«Caro sindaco, la salute e l’ambiente sono patrimonio di tutti – continuano – cerchiamo di approfondire insieme. Siamo disponibili ad un incontro.  Sappiamo che l’impianto è già stato bocciato due volte in Conferenza dei Servizi. Questo perché ritenuto poco sicuro e con l’aggravante di avere un grosso impatto ambientale sulla salute e sul territorio. Abbiamo firmato tutti la Petizione per dire “No alla centrale biogas”. Confidiamo nel sindaco, che in consiglio ha dichiarato di essere contrario all’insediamento della centrale biometano, affinché usi le sue capacità per compiere questo miracolo a beneficio dell’intera cittadinanza, che si faccia inoltre garante del nostro diritto alla salute e alla nostra qualità della vita e  che   tuteli tutto il Paese attraverso una delibera in consiglio comunale che neghi definitivamente l’autorizzazione all’impianto proposto dalla ditta Ferplant. Diciamo in coro “No alla centrale, sì  alla salute».

Continua la lettura di Centrale a biogas LA PROTESTA DELLA POPOLAZIONE su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/attualita/centrale-a-biogas-la-protesta-della-popolazione/feed/ 0
Via delle Terre d’Acqua TAPPA IN COMPAGNIA http://nuovaperiferia.it/attualita/via-delle-terre-dacqua-tappa-in-compagnia/ http://nuovaperiferia.it/attualita/via-delle-terre-dacqua-tappa-in-compagnia/#respond Sun, 20 May 2018 05:11:03 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33347 Via delle Terre d’Acqua, continua l’avvincente viaggio di Marco Leone e questa volta vive una tappa in compagnia. La settimana tappa l’ha visto viaggiare in compagnia e giungere a Castelnuovo Bocca d’Adda. CLICCA QUI E SEGUI TUTTO IL CAMMINO GRAZIE AL NOSTRO SPECIALE Tappa in compagnia E’ una tappa diversa dalle altre quella di ieri, sabato […]

Continua la lettura di Via delle Terre d’Acqua TAPPA IN COMPAGNIA su La Nuova Periferia.

]]>
Via delle Terre d’Acqua, continua l’avvincente viaggio di Marco Leone e questa volta vive una tappa in compagnia. La settimana tappa l’ha visto viaggiare in compagnia e giungere a Castelnuovo Bocca d’Adda.

CLICCA QUI E SEGUI TUTTO IL CAMMINO GRAZIE AL NOSTRO SPECIALE

Tappa in compagnia

E’ una tappa diversa dalle altre quella di ieri, sabato 19 maggio per Marco Leone. E’ giunto nel pomeriggio a Castelnuovo Bocca d’Adda ma il viaggio non è stato come sempre da solitario ma in compagnia.

La partenza IL VIDEO

La seconda tappa

Tra pioppi e cuculi FOTO E VIDEO

Tappa piena di sorprese IL VIDEO

Direzione Pavia

Arrivo a Pavia

Arrivo a Miradolo

L’arrivo a Piacenza

Il racconto

“Dopo una notte fantastica, un bel sonno ristoratore alle 7:30 arrivano i rinforzi Leo Nazza e Toby . Ho camminato in compagnia! Faccio gli onori di casa e li porto in Piazza Cavalli in centro e sorpresa… sta per passare la 1000 miglia. Bello, quasi quasi li sfido io e Forrest contro tutti.

L’uscita da Piacenza è abbastanza agevole e dopo qualche chilometro ci ritroviamo sul argine del Po . Il nome della tappa potrebbe essere “Lunga e diritta correva la strada ” come dice il mio buon amico Guccini. Direi che dal punto di vista geografico il percorso è stato monotono. All’orizzonte però un sacco di tempo per chiacchierare e per riflettere. Non è stata una tappa lunga, abbiamo fatto 30 km e fra un battuta e l’altra il tempo è volato. Verso le 15 siamo arrivati in questo piccolo paesino di 1000 abitanti accolti benissimo in oratorio. Un bel prato a disposizione , docce e pasto in compagnia assicurata. Ma la macchina ? La macchina di Nazza è rimasta a Piacenza che si fa? No problem. vai di auto stop. Figurati, chi ci carica ? 5 minuti e si ferma una Jaguar nuova di zecca e carica Nazza e Toby e li porta a Piacenza (notare che il proprietario non doveva andare in quella direzione ma senza esitazione a cambiato la sua destinazione)”.

Altri incontri

“Abbiamo incontrato due signori Svizzeri, piuttosto stagionati, che viaggiavano in tandem – Partiti dalle Alpi con destinazione Croazia e Slovenia. Bello bello vedere persone così giovani con 70 anni”.

Riflessione della giornata …

“Viaggiare solo o viaggiare in compagnia ? Beh ci si potrebbe scrivere un libro. Soli si è più liberi e le emozioni sono amplificate son tutte per sé, non si dividono. Anche la paura.
In compagnia è tutto più dolce ci si sente protetti. Meglio o peggio non so, mondi diversi. L’importante è far esperienza viaggiare e sentirsi leggeri e un po’ spensierati.
La scorsa notte ho fatto un sogno. Ho sognato che facevo un lungo viaggio a piedi ho aperto gli occhi ed ero sulla strada”.

Continua la lettura di Via delle Terre d’Acqua TAPPA IN COMPAGNIA su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/attualita/via-delle-terre-dacqua-tappa-in-compagnia/feed/ 0
Precipita ultraleggero LE PROGNOSI http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero-le-prognosi/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero-le-prognosi/#respond Sun, 20 May 2018 04:50:39 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33345 Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Questo è quello che è accaduto ieri, sabato 19 maggio. Si tratta di due uomini che vivono in Lombardia, più precisamente Legnano. Precipita ultraleggero E’ precipitato ieri, sabato 19 maggio, un ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Il brutto incidente è accaduto in località Lotti e ha visto giungere immediatamente […]

Continua la lettura di Precipita ultraleggero LE PROGNOSI su La Nuova Periferia.

]]>
Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Questo è quello che è accaduto ieri, sabato 19 maggio. Si tratta di due uomini che vivono in Lombardia, più precisamente Legnano.

Precipita ultraleggero

E’ precipitato ieri, sabato 19 maggio, un ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Il brutto incidente è accaduto in località Lotti e ha visto giungere immediatamente sul posto i vigili urbani, carabinieri, vigili del fuoco e l’ambulanza del 118.

IL VIDEO DEI SOCCORSI

La prognosi

I due uomini, tutti e due residente a Legnano (nel Milanese), sono trasportati all’ospedale Cto di Torino. Qui i medici hanno riferito che uno ha ferite guaribili in 60 giorni, l’altro in 30 giorni.

LE FOTO DELL’INCIDENTE

L’incidente

Secondo le prime informazioni, il veicolo stava per atterrare ma mentre stava per toccare a terra c’è stato un problema.

Continua la lettura di Precipita ultraleggero LE PROGNOSI su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero-le-prognosi/feed/ 0
Pole position Bagnaia a Le Mans http://nuovaperiferia.it/sport/pole-position-bagnaia-a-le-mans/ http://nuovaperiferia.it/sport/pole-position-bagnaia-a-le-mans/#respond Sat, 19 May 2018 19:56:09 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33341 Il chivassese Bagnaia conquista la prima pole position in carriera in Moto 2 Pole position Bagnaia  domani nel Gp di Francia scatterà dalla prima fila Pole position Bagnaia che conquista la prima pole in carriera in Moto2, primo centro anche per lo Sky Racing Team VR46 nella classe intermedia. A Le Mans dopo la violenta […]

Continua la lettura di Pole position Bagnaia a Le Mans su La Nuova Periferia.

]]>
Il chivassese Bagnaia conquista la prima pole position in carriera in Moto 2

Pole position Bagnaia  domani nel Gp di Francia scatterà dalla prima fila

Pole position Bagnaia che conquista la prima pole in carriera in Moto2, primo centro anche per lo Sky Racing Team VR46 nella classe intermedia. A Le Mans dopo la violenta caduta di ieri in FP1 e la brutta botta, Pecco ha recuperato tutte le energie necessarie per essere protagonista. In qualifica, ha imposto il suo ritmo segnando il suo miglior tempo (1’36.188 ndr), che equivale al nuovo record della pista, proprio nelle fasi iniziali della sessione quando le condizioni erano più favorevoli. Domani scatterà dalla prima casella dello schieramento forte di un ottimo passo per la gara. Il miglior modo per difendere il primato in classifica.

La felicità di Pecco dopo le qualifiche

«Sono davvero soddisfatto del risultato qualifica», ha dichiarato il giovane pilota. «E’  la prima pole per me e il Team in Moto2. Rispetto a ieri, le condizioni della pista sono cambiate di molto e oggi c’era più grip. Sono stato subito veloce e nella prima uscita, quando c’era meno vento, ho segnato il mio miglior tempo. Domani sarà una gara molto dura, abbiamo un buon ritmo, ma anche Balda, Alex, e Paso possono tenere un ottimo passo. Tutto si deciderà negli ultimi 10 giri e il consumo della gomma posteriore farà la differenza».

La dichiarazione del Team Manager della squadra

«Sono molto soddisfatto della pole di oggi» ha dichiarato il team manager Pablo Nieto. «La prima per Pecco e il Team in Moto2 e la prima della stagione. Tutti hanno fatto un gran lavoro e siamo pronti per la gara. Abbiamo un ottimo passo e possiamo fare bene. Luca, per l’infortunio alla spalla, non è al 100%, sta facendo più fatica del previsto, ma domani cercherà comunque di fare del suo meglio in gara».

La gara in Tv: gli orari

Ecco la programmazione su Sky della domenica dei motori a due ruote. Ore 8.30: Paddock Live. 8.40: Warm Up Moto3, Moto2 e MotoGP . 10.30: Paddock Live. Alle 11: Gara Moto3. A mezzogiorno: Paddock Live. Alle 12.20 scatta la Gara Moto2. Alle 13.15: Paddock Live Gara. 13.30: Grid. Ore 14: Gara MotoGP.

Continua la lettura di Pole position Bagnaia a Le Mans su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/sport/pole-position-bagnaia-a-le-mans/feed/ 0
Terremoto avvertito nel Vercellese | Tante chiamate ai vigili del fuoco http://nuovaperiferia.it/cronaca/terremoto-avvertito-nel-vercellese-tante-chiamate-ai-vigili-del-fuoco/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/terremoto-avvertito-nel-vercellese-tante-chiamate-ai-vigili-del-fuoco/#respond Sat, 19 May 2018 17:28:32 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33336 Terremoto avvertito anche nel Vercellese. Tante le chiamate ricevute in questi minuti nella caserma dei Vigili del Fuoco di Vercelli come raccontano i colleghi di Notizia Oggi Vercelli. Terremoto avvertito nel Vercellese E’ stato sentita anche nel Vercellese il terremoto registrato oggi, sabato 19 maggio alle 18.41. Tanta la paura che ha portato a chiamare […]

Continua la lettura di Terremoto avvertito nel Vercellese | Tante chiamate ai vigili del fuoco su La Nuova Periferia.

]]>
Terremoto avvertito anche nel Vercellese. Tante le chiamate ricevute in questi minuti nella caserma dei Vigili del Fuoco di Vercelli come raccontano i colleghi di Notizia Oggi Vercelli.

Terremoto avvertito nel Vercellese

E’ stato sentita anche nel Vercellese il terremoto registrato oggi, sabato 19 maggio alle 18.41. Tanta la paura che ha portato a chiamare immediatamente i vigili del fuoco di Vercelli.

La scossa

L’epicento di questo nuovo terremoto è Gropparello, in provincia di Piacenza. Proprio poco fa si è verificato un forte sisma di 4,3 Richter che si è fatto sentire in tutto in nord Italia e anche in modo rilevante a Vercelli, dove ai piani alti degli edifici i lampadari si sono sensibilmente spostati. Il terremoto è avvenuto alla profondità di 28 chilometri.

Continua la lettura di Terremoto avvertito nel Vercellese | Tante chiamate ai vigili del fuoco su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/terremoto-avvertito-nel-vercellese-tante-chiamate-ai-vigili-del-fuoco/feed/ 0
Scontro frontale morta donna http://nuovaperiferia.it/cronaca/scontro-frontale-morta-donna/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/scontro-frontale-morta-donna/#respond Sat, 19 May 2018 15:58:20 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33333 Scontro frontale tra due auto oggi, sabato 19 maggio lungo la provinciale 143 ad Orbassano. Una donna è morta dopo questo tragico incidente. Scontro frontale tra due auto Nel pomeriggio di oggi, sabato 19 maggio, ha perso la vita una donna che stava viaggiando lungo la provinciale 143 ad Orbassano. Lo scontro con l’altra vettura […]

Continua la lettura di Scontro frontale morta donna su La Nuova Periferia.

]]>
Scontro frontale tra due auto oggi, sabato 19 maggio lungo la provinciale 143 ad Orbassano. Una donna è morta dopo questo tragico incidente.

Scontro frontale tra due auto

Nel pomeriggio di oggi, sabato 19 maggio, ha perso la vita una donna che stava viaggiando lungo la provinciale 143 ad Orbassano. Lo scontro con l’altra vettura non ha lasciato alcuno scampo alla donna che viaggiava in direzione di Nichelino alle 14.

Pullman fuori strada su A4 viaggiava da Torino a Zagabria 26 FERITI

L’incidente

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la Fiat Punto si è scontrata frontalmente con la Fiat 500 che veniva dalla parte opposta. Per la donna alla guida della Punto non c’è stato più nulla da fare. La giovane che viaggiava sull’altra vettura, invece, è stata trasportata in elisoccorso al Cto di Torino.

La vittima

La donna deceduta nell’incidente aveva 68 anni ed era residente a Vinovo.

Continua la lettura di Scontro frontale morta donna su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/scontro-frontale-morta-donna/feed/ 0
Atti vandalici durante la prima serata di festa di leva http://nuovaperiferia.it/cronaca/atti-vandalici-durante-la-prima-serata-di-festa-di-leva/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/atti-vandalici-durante-la-prima-serata-di-festa-di-leva/#respond Sat, 19 May 2018 14:28:57 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33327 Atti vandalici durante la prima serata di festa di leva a Cigliano. La denuncia arriva dal sindaco Anna Rigazio alla scoperta dello scempio questa mattina. Atti vandalici a Cigliano Dunque Cigliano questa mattina, sabato 19 maggio si è svegliata con un’altra triste scoperta. Panchine e vasi rotti, un tabellone sradicato e un cestino dei rifiuti […]

Continua la lettura di Atti vandalici durante la prima serata di festa di leva su La Nuova Periferia.

]]>
Atti vandalici durante la prima serata di festa di leva a Cigliano. La denuncia arriva dal sindaco Anna Rigazio alla scoperta dello scempio questa mattina.

Atti vandalici a Cigliano

Dunque Cigliano questa mattina, sabato 19 maggio si è svegliata con un’altra triste scoperta. Panchine e vasi rotti, un tabellone sradicato e un cestino dei rifiuti distrutto. E’ questo, infatti, il bilancio di un’altra notte poco sicura a Cigliano.

La denuncia del sindaco

“Ieri sera c’è stata la prima serata della festa dei coscritti 2000, un momento di festa, condivisione, divertimento.  Peccato dover verificare che chi partecipa alla festa non trovi di meglio da fare che bere in modo esagerato e fare atti vandalici per distruggere luoghi del paese. L’Amministrazione comunale fa grandi sacrifici per permettere ai ragazzi di Cigliano di festeggiare nel proprio paese la loro maggior età. Sappiamo che arriva molta gente da fuori e chiediamo ai neodiciottenni di dimostrare la loro maturità portando un messaggio di responsabilità a tutti i ragazzi partecipanti alla festa. Il Comune di Cigliano ha presentato una denuncia contro ignoti perchè i danni che sono stati fatti riguardano tutti noi come cittadini!”.

Continua la lettura di Atti vandalici durante la prima serata di festa di leva su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/atti-vandalici-durante-la-prima-serata-di-festa-di-leva/feed/ 0
Rievocazione storica per Napoleone IL VIDEO http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/rievocazione-storica-per-napoleone-il-video/ http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/rievocazione-storica-per-napoleone-il-video/#respond Sat, 19 May 2018 14:14:32 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33321 Rievocazione storica per Napoleone. E’ cominciata la manifestazione che renderà ancora più viva Chivasso oggi, sabato 19 e domani, domenica 20 maggio. Rievocazione storica per Napoleone Chivasso ha organizzato una rievocazione storica il cui protagonista è Napoleone Bonaparte. Una manifestazione che sta prendendo il via proprio in questi minuti. Un po’ di storia… Nel maggio […]

Continua la lettura di Rievocazione storica per Napoleone IL VIDEO su La Nuova Periferia.

]]>
Rievocazione storica per Napoleone. E’ cominciata la manifestazione che renderà ancora più viva Chivasso oggi, sabato 19 e domani, domenica 20 maggio.

Rievocazione storica per Napoleone

Chivasso ha organizzato una rievocazione storica il cui protagonista è Napoleone Bonaparte. Una manifestazione che sta prendendo il via proprio in questi minuti.

Un po’ di storia…

Nel maggio 1800 le truppe del Primo Console francese Napoleone Bonaparte superano le Alpi presso il colle del Gran San Bernardo, decise a riconquistare la Pianura Padana controllata dagli Austriaci. Il 22 maggio presero d’assalto quindi i bastioni di Ivrea. Il loro obiettivo era quindi raggiungere Milano. Per questo motivo Bonaparte ordinò infatti al generale Lannes, comandante dell’avanguardia, di occupare Chivasso.
Duecentodiciotto anni dopo, l’imperatore torna in città per una rievocazione storica fortemente voluta dal «Magnifico coro degli Abbà», guidato da Gianfranco Germani (già regista dell’edizione del 2014), e organizzata in collaborazione con amministrazione comunale, Agricola e Ascom.

Gli eventi

Oggi, sabato 19 maggio, dopo la sfilata tra le vie del centro storico, dalle 17 al parco del Bricel la battaglia tra le truppe francesi ed austro-piemontesi. Dalle 21.15, tra le vie del centro storico, scontri tra le truppe nelle vie del centro storico, arrivo del Generale Lannes e di Napoleone Bonaparte in piazza della Repubblica, cerimonia di consegna delle chiavi della Città.
Domani, domenica 20, invece, dalle 9.30, al parco del Bricel, visita all’accampamento; alle 10.30 quindi, nel centro storico, sfilata delle truppe, e alle 11.30 rassegna delle truppe in piazza Dalla Chiesa e inglobamento della milizia cittadina nell’esercito di Napoleone Bonaparte.

Il 25 maggio

Alle 21, al Teatrino Civico di piazza Dalla Chiesa, «Le Combat de Chivasso», spettacolo storico commemorativo: «Chivasso e il periodo napoleonico. La nostra Città al centro della Storia». E’ infatti a cura de L’Officina Culturale. Scritto da Adriano Pasteris, per la regia di Gianluca Vitale. Interpretato infatti da Bruno Fasan, Angela Tomada e Rossano Vitale. Audio, musica e video: Piero Cognasso. Luci: Giuseppe Laguardia.

Continua la lettura di Rievocazione storica per Napoleone IL VIDEO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/rievocazione-storica-per-napoleone-il-video/feed/ 0
Offerte di lavoro ma sono truffe http://nuovaperiferia.it/cronaca/offerte-di-lavoro-ma-sono-truffe/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/offerte-di-lavoro-ma-sono-truffe/#respond Sat, 19 May 2018 13:55:28 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33317 Offerte di lavoro truffa: l’allerta del Commissariato di Polizia online e i consigli per non cadere in inganno. Offerte di lavoro truffa Ormai quasi tutta la galassia delle offerte di lavoro si muove sulla rete rendendo spesso degli utenti vittime di raggiri e truffe. Diffidate dalle inserzioni troppo brevi o con poche informazioni. Questo perché […]

Continua la lettura di Offerte di lavoro ma sono truffe su La Nuova Periferia.

]]>
Offerte di lavoro truffa: l’allerta del Commissariato di Polizia online e i consigli per non cadere in inganno.

Offerte di lavoro truffa

Ormai quasi tutta la galassia delle offerte di lavoro si muove sulla rete rendendo spesso degli utenti vittime di raggiri e truffe. Diffidate dalle inserzioni troppo brevi o con poche informazioni. Questo perché chi offre una posizione lavorativa deve essere ben identificato o identificabile attraverso tutti i dati societari o personali di un datore di lavoro.

I consigli

Diffidare da offerte di guadagno esageratamente non allineate con quelli che sono i normali parametri della remunerazione forza lavoro. Non accettare di versare contributi a vario titolo, come iscrizione a corsi di formazione a pagamento o di acquistare qualcosa (ad es. kit per la vendita o altro), ancor prima di aver iniziato l’attività promessa.
Prima di fornire i propri dati personali, anche se richiesti attraverso un form, accertarsi chi è il destinatario degli stessi e a quali condizioni della privacy sono sottoposti. In ultimo, fare le cose con calma perché chi offre del lavoro seriamente difficilmente vincola la riuscita del rapporto a fattori legati al tempo.

Continua la lettura di Offerte di lavoro ma sono truffe su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/offerte-di-lavoro-ma-sono-truffe/feed/ 0
Maestre protestano all’arrivo di Di Maio http://nuovaperiferia.it/politica/maestre-protestano-allarrivo-di-di-maio/ http://nuovaperiferia.it/politica/maestre-protestano-allarrivo-di-di-maio/#respond Sat, 19 May 2018 13:44:45 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33313 Maestre protestano e chiedono che il nuovo Governo faccia qualcosa contro la situazione di precariato della classe insegnanti dopo la riforma della buona scuola come racconta i colleghi de Il Canavese. Maestre protestano All’incontro con Di Maio anche un gruppo di maestre al lavoro nelle scuole sotto la direzione didattica di Settimo Vittone. Una di […]

Continua la lettura di Maestre protestano all’arrivo di Di Maio su La Nuova Periferia.

]]>
Maestre protestano e chiedono che il nuovo Governo faccia qualcosa contro la situazione di precariato della classe insegnanti dopo la riforma della buona scuola come racconta i colleghi de Il Canavese.

Maestre protestano

All’incontro con Di Maio anche un gruppo di maestre al lavoro nelle scuole sotto la direzione didattica di Settimo Vittone.
Una di loro ha fermato Di Maio prima di raggiungere il gazebo dove lo attendevano gli attivisti del M5S per presentare l’accordo di governo.

Di Maio ascolta la storia di un’insegnante

L’insegnante ha raccontato la sua storia, il suo arrivo in Canavese e il successivo trasferimento della sua famiglia, costringendo anche il marito a cambiare lavoro. Seppur ora per lui sia scandito da contratti precari. La maestra ha chiesto a Di Maio cosa intenda fare il governo per risolvere il problema degli insegnanti. Tanti, come la maestra di Settimo Vittone, finiranno l’anno senza sapere cosa li attende per il prossimo suono della campanella al rientro dalle vacanze.

Continua la lettura di Maestre protestano all’arrivo di Di Maio su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/politica/maestre-protestano-allarrivo-di-di-maio/feed/ 0
Di Maio a Ivrea per presentare il contratto di governo | VIDEO http://nuovaperiferia.it/politica/di-maio-a-ivrea-per-presentare-il-contratto-di-governo-video/ http://nuovaperiferia.it/politica/di-maio-a-ivrea-per-presentare-il-contratto-di-governo-video/#respond Sat, 19 May 2018 13:41:09 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33309 Di Maio a Ivrea questa mattina per parlare dell’accordo per il governo stilato con i leghisti come raccontano i colleghi de Il Canavese. Di Maio a Ivrea E’arrivato questa mattina il capo del Movimento 5 Stelle, ha scelto Ivrea per presentare il contratto di governo che i grillini hanno scritto insieme alla Lega. I due […]

Continua la lettura di Di Maio a Ivrea per presentare il contratto di governo | VIDEO su La Nuova Periferia.

]]>
Di Maio a Ivrea questa mattina per parlare dell’accordo per il governo stilato con i leghisti come raccontano i colleghi de Il Canavese.

Di Maio a Ivrea

E’arrivato questa mattina il capo del Movimento 5 Stelle, ha scelto Ivrea per presentare il contratto di governo che i grillini hanno scritto insieme alla Lega. I due partiti hanno stilato un contratto di 60 pagine contenenti le linee guida, i temi da affrontare nei prossimi mesi.

Presenti anche Fraccaro e Fresc

Al gazebo del Movimento 5 Stelle con Riccardo Fraccaro e il candidato Sindaco Massimo Fresc. In mezzo alla gente in piazza Balla presenta dunque per la prima volta il contratto di governo. Da Ivrea infatti  partirà #ALZIAMO LA TESTA TOUR.

Di Maio sull’accordo con la Lega

Continua la lettura di Di Maio a Ivrea per presentare il contratto di governo | VIDEO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/politica/di-maio-a-ivrea-per-presentare-il-contratto-di-governo-video/feed/ 0
Precipita ultraleggero due feriti al Cto LE FOTO http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero-feriti/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero-feriti/#respond Sat, 19 May 2018 11:49:14 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33298 Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Questo è quello che è accaduto pochi minuti fa. Sul posto i vigili del fuoco e l’ambulanza per prestare soccorso alle persone a bordo. Precipita ultraleggero E’ precipitato oggi, sabato 19 maggio, un ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Pochi minuti fa, infatti, il brutto incidente lungo la provinciale che […]

Continua la lettura di Precipita ultraleggero due feriti al Cto LE FOTO su La Nuova Periferia.

]]>
Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Questo è quello che è accaduto pochi minuti fa. Sul posto i vigili del fuoco e l’ambulanza per prestare soccorso alle persone a bordo.

Precipita ultraleggero

E’ precipitato oggi, sabato 19 maggio, un ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Pochi minuti fa, infatti, il brutto incidente lungo la provinciale che collega le due province.

IL VIDEO DEI SOCCORSI

I soccorsi

Dunque immediato l’arrivo dei carabinieri, della polizia municipale, dell’ambulanza e dei vigili del fuoco. Le due persone, infatti, a bordo del mezzo sono state trasportate, in elisoccorso, all’ospedale Cto di Torino. Uno di loro inoltre sarebbe del luogo.

Precipita ultraleggero

Continua la lettura di Precipita ultraleggero due feriti al Cto LE FOTO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero-feriti/feed/ 0
Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone IL VIDEO http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero/#respond Sat, 19 May 2018 11:13:06 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33291 Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Questo è quello che è accaduto pochi minuti fa. Sul posto i vigili del fuoco e l’ambulanza per prestare soccorso alle persone a bordo. Precipita ultraleggero E’ precipitato oggi, sabato 19 maggio, un ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Pochi minuti fa, infatti, il brutto incidente lungo la provinciale che […]

Continua la lettura di Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone IL VIDEO su La Nuova Periferia.

]]>
Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Questo è quello che è accaduto pochi minuti fa. Sul posto i vigili del fuoco e l’ambulanza per prestare soccorso alle persone a bordo.

Precipita ultraleggero

E’ precipitato oggi, sabato 19 maggio, un ultraleggero tra Cigliano e Rondissone. Pochi minuti fa, infatti, il brutto incidente lungo la provinciale che collega le due province.

Caluso, precipita un aereo: morto il pilota

I soccorsi

Dunque al momento sono giunti sul luogo dell’incidente i vigili del fuoco e l’ambulanza del 118 per prestare soccorso alle persone a bordo del mezzo. Si tratterebbe di due persone che risultano ferite. L’elisoccorso, infatti, ha trasportato le due persone al Cto di Torino.

LE FOTO DEI SOCCORSI

Continua la lettura di Precipita ultraleggero tra Cigliano e Rondissone IL VIDEO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/precipita-ultraleggero/feed/ 0
Pullman fuori strada su A4 viaggiava da Torino a Zagabria 26 FERITI http://nuovaperiferia.it/cronaca/pullman-fuori-strada-su-a4/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/pullman-fuori-strada-su-a4/#respond Sat, 19 May 2018 10:42:01 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33289 Pullman fuori strada sull’A4 viaggiava da Torino a Zagabria. Questo l’incidente accaduto alle prime luci di oggi, sabato 19 maggio nel tratto in direzione Nord-Est fra gli svincoli di Latisana e San Giorgio di Nogaro. Pullman fuori strada sull’A4 Un grave incidente questa mattina, sabato 19 maggio, ha coinvolto un bus low cost che viaggiava da […]

Continua la lettura di Pullman fuori strada su A4 viaggiava da Torino a Zagabria 26 FERITI su La Nuova Periferia.

]]>
Pullman fuori strada sull’A4 viaggiava da Torino a Zagabria. Questo l’incidente accaduto alle prime luci di oggi, sabato 19 maggio nel tratto in direzione Nord-Est fra gli svincoli di Latisana e San Giorgio di Nogaro.

Pullman fuori strada sull’A4

Un grave incidente questa mattina, sabato 19 maggio, ha coinvolto un bus low cost che viaggiava da Torino in direzione di Zagabria. Il pullman è uscito di strada nel tratto in direzione Nord-Est fra gli svincoli di Latisana e San Giorgio di Nogaro.

L’incidente

Il mezzo, per cause ancora da accertare, è uscito dalla carreggiata finendo nel fossato a bordo strada. Il bilancio parla, almeno al momento, di 26 feriti di cui uno in gravi condizioni. Sul posto la Polstrada e i vigili del fuoco oltre all’ambulanza da Latisana, San Vito, Cervignano, Portogruaro e San Donà di Piave, e all’elicottero del 118. La gran parte dei passeggeri, all’arrivo dei soccorsi, erano usciti a lasciare il pullman. Ma altri quattro, invece, erano rimasti incastrati. Per liberarli i soccorsi hanno dovuto tagliare le lamiere.

Continua la lettura di Pullman fuori strada su A4 viaggiava da Torino a Zagabria 26 FERITI su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/pullman-fuori-strada-su-a4/feed/ 0
Droga nel peluche di Winnie the Pooh http://nuovaperiferia.it/cronaca/droga-nel-peluche-di-winnie-the-pooh/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/droga-nel-peluche-di-winnie-the-pooh/#respond Sat, 19 May 2018 10:24:18 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33284 Droga nel peluche di Winnie the Pooh. L’operazione della polizia ha permesso di arrestare un 31enne dedito allo spaccio di sostanza stupefacente, trovato in possesso di un congruo quantitativo di denaro. Droga nel peluche di Winnie the Pooh L’attività info-investigativa svolta dagli agenti del Commissariato “Dora Vanchiglia” ha consentito di fermare un cittadino marocchino di 31 […]

Continua la lettura di Droga nel peluche di Winnie the Pooh su La Nuova Periferia.

]]>
Droga nel peluche di Winnie the Pooh. L’operazione della polizia ha permesso di arrestare un 31enne dedito allo spaccio di sostanza stupefacente, trovato in possesso di un congruo quantitativo di denaro.

Droga nel peluche di Winnie the Pooh

L’attività info-investigativa svolta dagli agenti del Commissariato “Dora Vanchiglia” ha consentito di fermare un cittadino marocchino di 31 anni. L’uomo era solito frequentare alcuni locali del quartiere Dora Vanchiglia, ed era stato notato più volte nei pressi di corso Giulio Cesare.

Il controllo

Quando i poliziotti lo hanno fermato per un controllo, il trentunenne deteneva nelle sue tasche circa 100 euro, un telefono cellulare ed un mazzo di chiavi con 3 chiavi. Lo straniero ha più volte dichiarato che quelle chiavi aprivano un alloggio di Volvera, dove era di fatto domiciliato. Gli agenti, non convinti della sue dichiarazioni, hanno effettuato numerosi tentativi di prova chiavi negli stabili di zona, riuscendo ad aprire il portone e un appartamento ubicato all’ultimo piano di una palazzina in lungo Dora Napoli.

La perquisizione

All’interno dell’alloggio gli operatori hanno scovato un ingente quantitativo di denaro falso. Le banconote, per un totale complessivo di 3750 euro, erano nascoste, suddivise in
diverse mazzette, all’interno del cassetto di un comodino, in una busta della spesa e dentro un armadio sotto borsoni e vari indumenti. Sul fondo dell’armadio, all’interno di una busta, gli agenti hanno trovato anche 11 telefoni cellulari, di cui 2 sicuramente di provento furtivo, tutti avvolti in carta stagnola per alimenti. Durante la perlustrazione dell’alloggio i poliziotti hanno scoperto che la pancia di un peluche “Winnie The Pooh” era stata diversamente imbottita. Il pupazzo conteneva un involucro trasparente contenente diversi grammi di cocaina.

L’arresto

Lo straniero dunque è stato arrestato.

Continua la lettura di Droga nel peluche di Winnie the Pooh su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/droga-nel-peluche-di-winnie-the-pooh/feed/ 0
Vende buste della spesa fuori legge SANZIONE DA 5MILA EURO http://nuovaperiferia.it/cronaca/vende-buste-della-spesa-fuori-legge-sanzione-da-5mila-euro/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/vende-buste-della-spesa-fuori-legge-sanzione-da-5mila-euro/#respond Sat, 19 May 2018 10:15:16 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33281 Vende buste della spesa fuori legge. Individuato dai vigili urbani questa mattina, sabato 19 maggio, è stato sanzionato con una multa da 5mila euro. Vende buste della spesa fuori legge La Polizia Municipale Torino stamane, sabato 19 maggio, in piazza della Repubblica, nell’ambito dei controlli mirati a tutela dell’ambiente e per il rispetto ai consumatori, […]

Continua la lettura di Vende buste della spesa fuori legge SANZIONE DA 5MILA EURO su La Nuova Periferia.

]]>
Vende buste della spesa fuori legge. Individuato dai vigili urbani questa mattina, sabato 19 maggio, è stato sanzionato con una multa da 5mila euro.

Vende buste della spesa fuori legge

La Polizia Municipale Torino stamane, sabato 19 maggio, in piazza della Repubblica, nell’ambito dei controlli mirati a tutela dell’ambiente e per il rispetto ai consumatori, hanno sorpreso un venditore intento a commercializzare in forma itinerante buste e borse di plastica non compostabili e non biodegradabili. Buste vietate dalla vigente normativa.

I fatti

Il venditore, di nazionalità maghrebina, infatti ha riferito di averle acquistate in un magazzino di via Santhià a Torino. Qui gli agenti, poi recatisi, ne trovavano una ingente quantità.

La sanzione

Al venditore dunque trovato in piazza è stata applicata una sanzione di 5000 euro e i sacchetti posti in vendita (114 colli, 443 rotoli da mille sacchetti e altri 87000 sacchetti “sfusi”), trovati sul furgone, posti sotto sequestro amministrativo. Nel magazzino, intestato allo stesso venditore come ditta individuale, sono stati sequestrati più di 180 chilogrammi di sacchetti vietati, ugualmente posti sotto sequestro amministrativo. I controlli intanto sulla materia proseguono.

Continua la lettura di Vende buste della spesa fuori legge SANZIONE DA 5MILA EURO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/vende-buste-della-spesa-fuori-legge-sanzione-da-5mila-euro/feed/ 0
Morto mentre lavorava nella cava IL FUNERALE http://nuovaperiferia.it/cronaca/morto-mentre-lavorava-nella-cava-il-funerale/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/morto-mentre-lavorava-nella-cava-il-funerale/#respond Sat, 19 May 2018 09:57:53 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33276 Morto mentre lavorava nella cava Ilc di Rondissone, quella di strada Mandria. Lunedì scorso è stato celebrato il funerale diCarmine Surace. Funerale Carmine Surace In tantissimi, nei giorni scorsi, hanno voluto essere vicini alla moglie Antonia ed alla famiglia di Carmine. Come centinaia sono state le persone che gli hanno tributato il giusto ricordo in […]

Continua la lettura di Morto mentre lavorava nella cava IL FUNERALE su La Nuova Periferia.

]]>
Morto mentre lavorava nella cava Ilc di Rondissone, quella di strada Mandria. Lunedì scorso è stato celebrato il funerale diCarmine Surace.

Funerale Carmine Surace

Funerale Carmine Surace, una folla commossa per l'ultimo salutoIn tantissimi, nei giorni scorsi, hanno voluto essere vicini alla moglie Antonia ed alla famiglia di Carmine. Come centinaia sono state le persone che gli hanno tributato il giusto ricordo in occasione dei funerali, che si sono tenuti lunedì pomeriggio, 14 maggio, nella chiesa parrocchiale di Feletto.
Un uomo straordinario nella sua semplicità. Carmine Surace, 60 anni di Feletto, aveva due passioni: la famiglia e il lavoro. Una famiglia grande e legata da un affetto profondo, con la quale amava ritrovarsi ogni volta gli fosse possibile.

Il ricordo dei figli

«Appena poteva, papà amava circondarsi delle persone a lui care – raccontano i figli Pasquale e Giovanna – perché voleva averci vicino, condividere il cibo con tutti e trascorrere le ore in allegria e in serenità. Era un punto di riferimento per ognuno di noi, sempre pronto, col suo sorriso, a regalarti allegria e sicurezza. Perché anche nei momenti più difficili, con una semplice battuta sapeva sdrammatizzare e farti capire il bello della vita».

«La dimostrazione di quanto fosse capace di farsi volere bene da chiunque. Perché, ed a volte noi ci siamo chiesti come riuscisse a farlo, aveva sempre tempo per tutti. Se c’era bisogno di una mano, ma anche solo di una parola buona, papà c’era».

Incidente mortale a Rondissone identificata la vittima

Incidente mortale cava Rondissone

Un uomo dedito al lavoro

L’altra grande passione di Carmine Surace era il lavoro: «Da quando ha avuto la patente papà ha guidato il camion con destrezza ed attenzione. La stanchezza passava in secondo piano, prima c’era il bene della famiglia e l’impegno per non farci mancare nulla. Probabilmente sono state le difficoltà affrontate nella vita che hanno forgiato nostro padre, dato che a soli 10 anni ha perso suo papà e con i fratelli e le sorelle, coi quali ha sempre avuto un rapporto fortissimo e sincero, si è dovuto rimboccare le maniche». Carmine mancherà a tutti, come mancherà la sua voglia di ridere e scherzare: «E’ stato un padre ed un nonno a dir poco meraviglioso – concludono i figli – Ci ha insegnato tanto e ha cercato di non farci mai mancare nulla. Ci ha fatto capire come affrontare le difficoltà con il sorriso e questo resterà dentro di noi».

Continua la lettura di Morto mentre lavorava nella cava IL FUNERALE su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/morto-mentre-lavorava-nella-cava-il-funerale/feed/ 0
Almisonis Melos SECONDO APPUNTAMENTO http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/almisonis-melos-secondo-appuntamento/ http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/almisonis-melos-secondo-appuntamento/#respond Sat, 19 May 2018 07:57:40 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33272 Almisonis Melos, tutto pronto per il secondo appuntamento della rassegna musicale organizzata dall’associazione culturale Gli Invaghiti, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Chivasso e varie associazioni attive sul territorio. Almisonis Melos, la serata di sabato 19 Continua dunque questa sera, sabato 19 maggio la stagione musicale chivassese organizzata dall’associazione culturale Gli Invaghiti, in […]

Continua la lettura di Almisonis Melos SECONDO APPUNTAMENTO su La Nuova Periferia.

]]>
Almisonis Melos, tutto pronto per il secondo appuntamento della rassegna musicale organizzata dall’associazione culturale Gli Invaghiti, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Chivasso e varie associazioni attive sul territorio.

Almisonis Melos, la serata di sabato 19

Continua dunque questa sera, sabato 19 maggio la stagione musicale chivassese organizzata dall’associazione culturale Gli Invaghiti, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Chivasso e varie associazioni attive sul territorio. Il concerto, infatti, è stato studiato e proposto da Gli Invaghiti per l’inaugurazione della mostra di pittura organizzata da Prisma laboratorio artistico., in una ottica di collaborazione che ha sempre contraddistinto l’associazione. La direzione artistica è affidata a Fabio Furnari.

Il tma

Per la realizzazione della mostra dunque è stato fornito il tema pittorico basato sulle colonne sonore di film e cartoni animati e sviluppato il concerto in funzione di essa. La musica da film sta acquisendo via via sempre più importanza, tanto da venire spesso eseguita in concerto e conquistando così una dignità propria anche fuori dalla sua originale collocazione di “accompagnamento”.

Il programma

Nicola Piovani – La vita è bella*
Nino Rota – Romeo e Giulietta
Nino Rota – Speak softly Love (da “Il Padrino”)
Ennio Morricone – C’era una volta il West
Andrea Morricone – Nuovo cinema Paradiso
Henry Mancini – La pantera Rosa*
Franck Pourcel, Paul Mauriat – I will follow Him (da “Sister Act”)*
Björn Ulvaeus – Benny Andersson – Medley (da “Mamma mia”)
Alan Menken – Tale as long as time (da “La Bella e la Bestia”)**
Danny Elfman – I Simpson
Howard Shore – In Dreams (da “Il Signore degli Anelli”)*
Hans Zimmer – Now we are free (da “Il Gladiatore”)
Monty Norman – James Bond
Adele Adkins – Skyfall*
John Williams – Jurassic Park*; Star Wars Medley*;  Hedwig’s Theme (da “Harry Potter”); Indiana Jones
Klaus Badelt – Medley (da “I pirati dei Caraibi”)*

Continua la lettura di Almisonis Melos SECONDO APPUNTAMENTO su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/almisonis-melos-secondo-appuntamento/feed/ 0
Scudetto Juventus sequestrati gadget e maglie falsi http://nuovaperiferia.it/cronaca/scudetto-juventus-sequestrate-maglie-e-gadget-falsi/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/scudetto-juventus-sequestrate-maglie-e-gadget-falsi/#respond Sat, 19 May 2018 06:49:59 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33266 Scudetto Juventus sequestrati maglie e gadget falsi. Questa l’operazione della Guardia di Finanza in vista della festa di oggi, sabato 19 maggio a Torino. Scudetto Juventus sequestrati gadget e maglie falsi Sono oltre 80.000 gli articoli sportivi sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino che avevano il marchio della squadra calcistica della Juventus falsamente “griffato”. […]

Continua la lettura di Scudetto Juventus sequestrati gadget e maglie falsi su La Nuova Periferia.

]]>
Scudetto Juventus sequestrati maglie e gadget falsi. Questa l’operazione della Guardia di Finanza in vista della festa di oggi, sabato 19 maggio a Torino.

Scudetto Juventus sequestrati gadget e maglie falsi

Sono oltre 80.000 gli articoli sportivi sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino che avevano il marchio della squadra calcistica della Juventus falsamente “griffato”. Tutto pronto per essere immessi sul mercato in vista degli imminenti festeggiamenti per la vittoria dello scudetto.

L’operazione

Le indagini, dunque, condotte dai Baschi Verdi del Gruppo Torino e coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo Piemontese, hanno interessato due aziende del Torinese di stampaggi e articoli da regalo. Nel corso dell’operazione, infatti, sono stati sequestrati oltre 80.000 articoli contraffatti. E poi anocra 20 macchinari industriali, apparati informatici impiegati per la produzione degli articoli contraffatti, 60.000 imballi oltre a file e cliché relativi ai marchi registrati per un valore di oltre 770.000.

Le denunce

I titolari delle aziende coinvolte, due imprenditori italiani, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per contraffazione, frode in commercio e ricettazione.

I sequestri

La merce sequestrata, gadget di ogni tipo della Juventus. Si tratta, infatti, di maglie, magneti, cover, cuscini. Tuttodestinato, principalmente, ai festeggiamenti per la vittoria dello scudetto della squadra Piemontese oggi, sabato 19 maggio a Torino.

Continua la lettura di Scudetto Juventus sequestrati gadget e maglie falsi su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/scudetto-juventus-sequestrate-maglie-e-gadget-falsi/feed/ 0
“Se vieni a vivere a Locana ti diamo 3mila euro” http://nuovaperiferia.it/altro/se-vieni-a-vivere-a-locana-ti-diamo-3mila-euro/ http://nuovaperiferia.it/altro/se-vieni-a-vivere-a-locana-ti-diamo-3mila-euro/#respond Sat, 19 May 2018 06:37:59 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33263 “Se vieni a vivere a Locana ti diamo 3mila euro”. Contributo famiglie per chi decide di vivere a Locana. Lo riportano i colleghi de ilcanavese.it. Contributo famiglie C’è un contributo famiglie con figli in età scolare per quelle che scelgono di vivere a Locana, nel canavese.  E’ un provvedimento allo studio da parte dell’amministrazione comunale guidata […]

Continua la lettura di “Se vieni a vivere a Locana ti diamo 3mila euro” su La Nuova Periferia.

]]>
“Se vieni a vivere a Locana ti diamo 3mila euro”. Contributo famiglie per chi decide di vivere a Locana. Lo riportano i colleghi de ilcanavese.it.

Contributo famiglie

C’è un contributo famiglie con figli in età scolare per quelle che scelgono di vivere a Locana, nel canavese.  E’ un provvedimento allo studio da parte dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Bruno Mattiet. E’ pensato per porre rimedio al drammatico fenomeno dello spopolamento. Se ne è discusso nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, convocata per l’approvazione del bilancio di previsione 2018-20.

Il commento del sindaco

«In dieci anni  Locana ha perso 250 abitanti. Il lavoro in valle manca e molte persone scelgono di emigrare in pianura. Per arginare il calo demografico e cercare di mantenere aperte le nostre scuole. Stiamo pensando di istituire un una sorta di «bonus» da assegnare a tutte le famiglie con un figlio in età scolare. Che acquistino un immobile o stipulino un contratto d’affitto a Locana. Che s’impegnino a mantenere la residenza in paese per almeno 5 anni».

Come funziona il contributo

Il contributo ipotizzato sarebbe di 3.000 euro per ogni anno che il figlio frequenterà la scuola a Locana, per un periodo massimo di 3 anni. La cifra stanziata per ora a bilancio è infatti di 30 mila euro, da suddividere tra 10 nuclei familiari e da erogare su richiesta una volta ultimata la pratica per l’ottenimento della residenza. Le famiglie non dovranno avere un reddito  ISEE superiore alla cifra che verrà stabilita dal Comune e avere eventuali altri requisiti, da definire.

L’obiettivo non chiudere le scuole

«Questa iniziativa ci metterebbe al sicuro dal rischio di dover chiudere le scuole. Ci costerebbe comunque sempre meno che portare i nostri ragazzi a scuola sino a Pont». Così il sindaco ha spiegato l’idea dell’esecutivo. Frenare lo spopolamento, portare turismo e lavoro a Locana sono anche gli obiettivi di uno degli investimenti più importanti previsti dal bilancio.

Continua la lettura di “Se vieni a vivere a Locana ti diamo 3mila euro” su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/altro/se-vieni-a-vivere-a-locana-ti-diamo-3mila-euro/feed/ 0
Cade finestra studente ferito http://nuovaperiferia.it/cronaca/cade-finestra-studente-ferito/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/cade-finestra-studente-ferito/#respond Sat, 19 May 2018 06:31:25 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33260 Cade finestra studente ferito. Questo è quello che è accaduto nel Biellese ai danni di un allievo della scuola media come raccontano i colleghi de la Nuova Provincia di Biella. Cade finestra studente ferito Studente ferito da una finestra che si è staccata dal telaio. L’incredibile episodio è avvenuto ieri mattina, venerdì 18 maggio nella  […]

Continua la lettura di Cade finestra studente ferito su La Nuova Periferia.

]]>
Cade finestra studente ferito. Questo è quello che è accaduto nel Biellese ai danni di un allievo della scuola media come raccontano i colleghi de la Nuova Provincia di Biella.

Cade finestra studente ferito

Studente ferito da una finestra che si è staccata dal telaio. L’incredibile episodio è avvenuto ieri mattina, venerdì 18 maggio nella  scuola media di Valdengo. Il ragazzo, per fortuna, ha solo subito un trauma alla mano. Ma se l’infisso lo avesse colpito in testa poteva andare molto peggio. L’aula è stata poi evacuata per essere messa in sicurezza.

Le parole del Comune

“L’Amministrazione comunale di Valdengo – si legge in una nota stampa – ha sempre tenuto in grande considerazione l’importanza di fare le corrette verifiche ed i necessari interventi presso i plessi scolastici con l’investimento di notevoli risorse economiche, e farà gli opportuni controlli per capire le cause dell’incidente, chiedendone conto alla ditta che ha effettuato gli interventi di manutenzione all’infisso in questione”.

Continua la lettura di Cade finestra studente ferito su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/cade-finestra-studente-ferito/feed/ 0
Brioches mal conservate LA SANZIONE http://nuovaperiferia.it/cronaca/brioches-mal-conservate-la-sanzione/ http://nuovaperiferia.it/cronaca/brioches-mal-conservate-la-sanzione/#respond Sat, 19 May 2018 06:21:31 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33255 Brioches mal conservate e un lavoratore non regolare. E’ questo il bilancio del controllo della polizia di giovedì 17 maggio in corso Palermo a Torino. Brioches mal conservate Il personale della Polizia di Stato dunque ha ispezionato un locale commerciale  riscontrando svariate irregolarità. Dai controlli, infatti, è emersa la presenza di un congelatore a pozzetto contenente […]

Continua la lettura di Brioches mal conservate LA SANZIONE su La Nuova Periferia.

]]>
Brioches mal conservate e un lavoratore non regolare. E’ questo il bilancio del controllo della polizia di giovedì 17 maggio in corso Palermo a Torino.

Brioches mal conservate

Il personale della Polizia di Stato dunque ha ispezionato un locale commerciale  riscontrando svariate irregolarità. Dai controlli, infatti, è emersa la presenza di un congelatore a pozzetto contenente brioches in cattivo stato di conservazione.

Cibo scaduto e mal conservato nel bar DENUNCIATO

Dipendente non regolare

Sono state contestate, inoltre, anche violazioni penali in merito alla violazione della normativa sulla sicurezza del Lavoro per mancanza del Documento Valutazione Rischi, alla presenza di una dipendente non assunta regolarmente al titolare di un bar in corso Palermo.

Cibo mal conservato nel negozio DENUNCIA E SEQUESTRO

Continua la lettura di Brioches mal conservate LA SANZIONE su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cronaca/brioches-mal-conservate-la-sanzione/feed/ 0
Notte al Museo oggi L’INIZIATIVA http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/notte-al-museo-oggi-liniziativa/ http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/notte-al-museo-oggi-liniziativa/#respond Sat, 19 May 2018 05:37:39 +0000 http://nuovaperiferia.it/?p=33253 Notte al Museo oggi, sabato 19 maggio a Torino. Ancora una volta la città ha deciso di aderire a questa iniziativa nata a livello europeo che coinvolge circa 3mila musei. Notte al Museo Sabato 19 maggio dunque Torino è in prima fila per la quattordicesima edizione della Notte Europea dei Musei. L’iniziativa, patrocinata dal Consiglio […]

Continua la lettura di Notte al Museo oggi L’INIZIATIVA su La Nuova Periferia.

]]>
Notte al Museo oggi, sabato 19 maggio a Torino. Ancora una volta la città ha deciso di aderire a questa iniziativa nata a livello europeo che coinvolge circa 3mila musei.

Notte al Museo

Sabato 19 maggio dunque Torino è in prima fila per la quattordicesima edizione della Notte Europea dei Musei. L’iniziativa, patrocinata dal Consiglio d’Europa e da ICOM, coinvolge contemporaneamente circa 3mila musei in 30 Paesi per promuovere l’identità culturale europea in tutti gli Stati dell’Unione.

Le parole dell’assessore

“È un’occasione straordinaria per cittadini e turisti che potranno godere del patrimonio artistico torinese anche di sera. In molti casi, a prezzi ridotti – sottolinea Francesca Leon, assessora alla Cultura del Comune -. Anche il Borgo Medievale e la Rocca saranno protagonisti dell’evento aprendo, dopo le ore 20, le loro porte al pubblico con visite guidate in serale. Accompagneranno i visitatori ‘personaggi d’altri tempi’ capaci di far rivivere l’atmosfera del passato”.

Tutte le informazioni

L’elenco dei musei che partecipano alla festa dalle 20 alle 24, stabilendo singolarmente le tariffe del biglietto d’ingresso, è disponibile su sito. Nel 2018, Anno Europeo del Patrimonio Culturale, la Notte Europea dei Musei è una festa collettiva all’insegna della condivisione dell’arte, della cultura e della bellezza.

Continua la lettura di Notte al Museo oggi L’INIZIATIVA su La Nuova Periferia.

]]>
http://nuovaperiferia.it/cultura-e-turismo/notte-al-museo-oggi-liniziativa/feed/ 0