Cartelli stradali pericolosi interviene l’opposizione.

Cartelli stradali pericolosi

Sono stati i cittadini a segnalare l’anomalia legata alla segnaletica stradale verticale di Brandizzo. Infatti, i cartelli installati su via Torino sono stati montati a un’altezza inferiore di quella prevista dal Codice della Strada, costituendo un vero pericolo per i pedoni.

L’intervento della lista civica

Le segnalazioni, in breve tempo, sono arrivati anche ai consiglieri di opposizione e, in particolar modo, al gruppo Alternativa Civica. E’ stato il consigliere Giuseppe Deluca a effettuare quindi un sopralluogo per verificare la reale situazione. “Effettivamente – commenta il consigliere di opposizione – sono stati montati nel modo sbagliato. Probabilmente non saranno neanche gli unici del paese a essere così bassi”.

I commenti

“Basterebbe un po’ di buon senso per rendersi conto che il cittadino può sbatterci la faccia e farsi male!”, aggiunge ancora Deluca durante il sopralluogo in via Torino. “E magari avere un assessore alla Viabilità maggiormente attento e presente sul territorio. Inoltre, l’art. 81 del regolamento di attuazione ed esecuzione del Codice della Strada, al comma 5, parla chiaro: ‘Tutti i segnali insistenti su marciapiedi o comunque su percorsi pedonali devono avere un’altezza minima di 2,20 m, ad eccezione delle lanterne semaforiche'”.