Commercio e lavoro, ecco di cosa parlano questa settimana i due candidati sindaco di Livorno Ferraris. Oramai mancano pochi giorni alla chiamata alle urne.

Commercio e lavoro

«Commercio e lavoro. Quali sono le proposte per rilanciare Livorno nei prossimi cinque anni?». Ecco le risposte dei due candidati a sindaco.

Si vota il 10 giugno

Stefano Corgnati

«Il commercio è uno degli ingredienti del piano di sviluppo strategico, cominciato in questa legislatura. Quanto al lavoro, punteremo sull’industria 4.0, nell’ambito del piano regionale, facendo da supporto alle aziende manifatturiere livornesi in tema di agevolazioni per la formazione di nuove professionalità e per gli investimenti tecnologici. Quando al commercio, vogliamo valorizzare i due poli commerciali del paese, il centro e la zona della stazione, con l’accesso a fondi europei per la riqualificazioni degli immobili e con il “collaborative market”. Il motto è “vivo a Livorno, compro a Livorno”, con un accordo tra tutti gli esercizi commerciali per lo sviluppo di una card che verrà ricaricata quando si faranno acquisti in un negozio del paese: a questo corrisponderanno agevolazioni comunali, ad esempio per l’uso di attrezzature sportive o della mensa, e ancora sconti sulle tasse».

Chiara Barone

«Vogliamo che Livorno smetta di essere un paese dormitorio e per fare ciò commercio e lavoro sono temi centrali. L’impegno è quello di mettere sul piatto incentivi mirati per quelle aziende interessate a trasferire i loro processi produttivi nella nostra area industriale. Vogliamo inoltre valorizzare e recuperare le aree esistenti, partendo dall’ex Pirelli, inoltre valuteremo un piano di smaltimento dell’amianto per quegli edifici che ancora ne possiedono. Quanto al commercio, vogliamo che i negozi siano collegati attraverso una rete di collaborazione con il Comune a fare da tramite e da ascolto continuo alle istanze dei commercianti: loro devono poter investire nel paese, così come artigiani e industriali, e per questo saranno previste agevolazioni volte alla riqualificazione dei negozi esistenti e verranno valutati incentivi per le nuove aperture».

Leggi anche:  Elezioni comunali 2018 | Le preferenze

Le presentazioni

Si svolgeranno giovedì 31 maggio e domenica 3 giugno le presentazioni dei candidati alle elezioni comunali del prossimo 10 giugno. Comincia Stefano Corgnati, poi tocca a Chiara Barone, che si affronteranno in un faccia a faccia giovedì 7, al Chiostro di Sant’Agostino. Intanto prosegue il confronto sui temi della campagna elettorale.