Elezioni, è salva la candidatura di Alberto Avetta.

Elezioni, la decisione

La notizia è di questa mattina, mercoledì 31 gennaio. La Corte d’Appello ha infatti ammesso la candidatura di Alberto Avetta nel collegio uniominale di Settimo  per il Senato.

I fatti

Le liste elettorali sono state infatti chiuse, lunedì 29 gennaio. Ieri, martedì 30 gennaio era emerso che  Avetta era stato escluso dalle liste del Partito Democratico. Il motivo? L’omissione, sui documenti, della dicitura “consigliere comunale Torino” sotto il nome di Domenico Carretta che era incaricato di autenticare le firme.

La svolta

Questa mattina, mercoledì 31 gennaio la decisione della Corte d’Appello di ammettere la candidatura di Avetta. La citazione indicata era presente infatti in tutte le altre candidature presentate dal Partito Democratico. Sono state quindi accolte le argomentazioni di Avetta dimostrando così che si trattava di un vizio formale.