Olimpiadi Torino pressing delle Circoscrizioni per la candidatura.

Olimpiadi Torino

All’indomani sulla spaccatura della Giunta in merito alla candidatura di Torino ai giochi olimpici del 2026, le Circoscrizioni intervengono con un invito rivolto alla sindaca Chiara Appendino.

La circoscrizione 7

E’ la Circoscrizione 7 la prima a prendere una posizione sul merito. Il Consiglio circoscrizionale di corso Vercelli, infatti, ha approvato l’ordine del giorno sul tema. Un invito alla Sindaca Appendino per predisporre la candidatura di Torino alle Olimpiadi e Paralimpiadi invernali del 2026.

Il comunicato

“Forti dell’esperienza maturata sul territorio della Circoscrizione 7 – dichiara il Presidente Luca Deri -, un’eventuale nuova edizione dei Giochi Olimpici rappresenterebbe, pertanto, la leva di una nuova stagione di crescita e sviluppo. Vantaggi per tutto il territorio della Città Metropolitana di Torino”. Anche il coordinatore allo Sport, Nando D’Apice evidenzia come “Il nostro territorio, avendole già ospitate è già dotato di quasi tutti gli impianti necessari. Questo contribuirebbe a ridurre drasticamente i costi economici”. Delle stesse opinioni anche la coordinatrice all’Ambiente Valentina Cremonini che sottolinea la sostenibilità economica e ambientale dei Giochi Olimpici Invernali nella città che, nel 2006, già li ospitò.
“Siamo convinti – conclude critico D’Apice – che la Sindaca Chiara Appendino debba farsi promotrice di un’azione decisa nei confronti del Movimento 5 Stelle per relegare i suoi quattro consiglieri che prendono ordini dai Centri Sociali ai margini della propria maggioranza”.