Tassa rifiuti raddoppiata la riduzione a Gassino per chi fa il compostaggio.

Tassa rifiuti

Raddoppio della riduzione per chi effettua il compostaggio  e fino al 50 % per le fasce Isee fino a  4.871,00 euro. E’ quello che ha deciso l’Amministrazione comunale di Gassino in materia di raccolta differenziata dei rifiuti. Un provvedimento certamente molto importante perché finalizzato ad incentivare le famiglie gassinesi.

Come avere la compostiera

Per incentivare lo smaltimento domestico dell’umido l’Amministrazione ha aumentato la riduzione sulla parte variabile della Tari dal 10% al 20%. Per ottenere tale sconto, e acquistare la compostiera al prezzo  di 5 euro, occorre iscriversi all’Albo dei compostatori, rinunciando al servizio di raccolta della frazione organica. Le presentazioni delle domande, dunque,  potranno essere fatte allo sportello del Consorzio di Bacino 16 in via Madonnina 2.

Una novità importante

L’altra modifica  prevede una riduzione fino al 50 per centro  sulla parte variabile della tassa rifiuti per i nuclei familiari con un Isee non superiore a 4.871,00 euro e i cui componenti non siano proprietari di immobili oltre a quello in cui abitano. “La novità  – spiega l’assessore Elena Chinaglia –  è che questo provvedimento è una misura di carattere universale, non legato alla perdita del lavoro”.