Come perdere peso? Con l’estate molti hanno centrato l’obiettivo di riconquistare la forma perduta. Chi ha dovuto solo recuperare tonicità con un po’ di movimento se l’è cavata, mentre non sempre chi è veramente in sovrappeso ce l’ha fatta… Ebbene, una volta che l’ago della bilancia comincia a salire non c’è più scampo, oppure è sempre possibile recuperare il peso ideale?

Verso risultati duraturi

Chi desidera risultati duraturi in fatto di rimodellamento e dimagrimento dovrebbe riconsiderare il proprio stile di vita e di valutare l’eventuale ricorso a un rimedio efficace perché, come ben noto, l’obesità non incide solo sull’aspetto esteriore di una persona, ma anche sulle sue condizioni di salute generale: perdere i chili di troppo è dunque fondamentale per garantire a se stessi un’esistenza lunga e ricca di soddisfazioni almeno a livello fisico e psicologico. Esistono diverse forme di obesità quella a “pera” con adipe in accumulo sui fianchi e cosce, più tipica del sesso femminile, deleteria dal punto di vista estetico. E quella a “mela” che a causa del grasso intorno all’addome rende le forme più tondeggianti. Questa è senz’altro l’obesità più pericolosa, perché mette a rischio cuore e metabolismo.

Una ricetta semplice

Come perdere peso? La ricetta è semplice: in primo luogo è necessario ridurre le porzioni di cibo a pranzo e a cena, quindi bisogna rispettare le semplici regole nutrizionali che troviamo un po’ dappertutto: niente grassi in eccesso (per esempio assolutamente no alla carne cotta nel burro), niente intingoli, formaggi grassi, vino e alcolici. Pasta solo a pranzo evitando di mangiare carne di secondo se la condite con il ragù e così via. Naturalmente, verdura, pesce e fibre non devono mancare, ma attenzione ai metodi di cottura: il più sano è senz’altro quello al vapore. La frutta è ok, se però si sceglie quella che non è eccessivamente zuccherina. Sì a pere, mele e agrumi, dunque, no all’uva, alle banane e ai cachi tanto per citare alcune delle varietà più caloriche.

Leggi anche:  Come combattere la vita sedentaria, rischi e rimedi

Come perdere peso con un consulente

Chi, nonostante l’impegno proprio non riesce a perdere peso, può senz’altro trarre vantaggio rivolgendosi a un consulente specializzato. Dopo aver calcolato massa grassa e magra tramite apposito bio-impendenziometro, il professionista risalirà con il paziente alle sue errate abitudini alimentari con l’obiettivo di correggerle. Fatto questo, adottando un nuovo stile di vita e supportati eventualmente anche da prodotti professionali (integratori naturali) sarà possibile davvero lavorare per ottenere un dimagrimento benefico e duraturo.