Asp Chivasso vince il derby contro il Montalto Dora e resta in vetta alla classifica

Asp Chivasso vince anche con soli 9 uomini a referto

Il derby della pallacanestro canavesana in serie D tra la GeneaBiomed Chivasso e Montalto Dora se lo aggiudica la squadra di coach Iannetti. 69-52 il risultato finale che sancisce il ritorno alla vittoria dopo lo stop subito sul campo del Victoria Torino. Un successo che mantiene i biancoverdi in testa alla classifica del girone A a quota 12 punti, vista la sconfitta del Victoria Novara (battuta dal San Maurizio Jacks) ed in attesa della gara di Trino, impegnata sul campo di Galliate.

In campo senza Tardito squalifcato, Baldin e Cocco per motivi personali

Asp Chivasso vince nonostante si presenti in campo con solo 9 uomini a referto, a causa della squalifica per un turno di Davide Tardito e delle assenze per motivi personali di Baldin e Cocco, assenze che limitano le rotazioni di Iannetti, soprattutto vicino a canestro. In quella zoan cìè solo Ratto a lottare con i lunghi montaltesi. Dopo il minuto di silenzio in ricordo dell’arbitro internazionale Mattioli mancato nella mattinata di venerdì, le squadre accendono subito le polveri ed il ritmo gara si alza immediatamente,. Infatti, sia Chivasso sia Montalto corrono, provano a non far schierare le difese avversarie e così ne risente la precisione al tiro.

I biancoverdi sono trascinati da vai e Cester

Per Chivasso sono soprattutto Vai e Cester a guidare l’attacco con il playmaker numero 10 che trova punti sia in penetrazione sia dalla distanza, trovando anche assist preziosi per l’ala chivassese. Montalto risponde con Dagna, Di Matteo e Vescovo chiudendo il primo quarto sul 23-15. Nel secondo quarto Chivasso continua a giocare con applicazione i suoi giochi offensivi, ma alza l’intensità difensiva e gli ospiti iniziano a trovare difficoltà ad avvicinarsi a canestro, lamentando anche contatti non fischiati e vedendosi così sanzionati con due falli tecnici alla panchina per proteste. Chivasso però non ne approfitta dalla lunetta con Morello (1/4) che si riscatta però dalla linea dei tre punti, chiudendo il primo tempo sul 43-31.

Leggi anche:  Canestri senza reti parte la diciottesima edizione

Dopo l’intervallo lungo Chivasso patisce ma Morello scava il solco decisivo

Alla ripresa delle ostilità la squadra di Perenchio prova a spingere sull’acceleratore per colmare il gap, Chivasso patisce a rimbalzo e si ha la sensazione che Montalto possa rientrare, ma dopo 5′ Chivasso sigilla nuovamente la difesa, Montalto perde troppi palloni – e Dagna espulso per proteste – ed i tiri dalla distanza di Cester, Morello e Paladini scavano il vuoto sul 62-41 di fine terzo periodo. Vantaggio gestito negli ultimi 10′, in cui Chivasso paga la fatica, segna solo 7 punti, ma ha la capacità di non far rientrare Montalto, fissando il tabellone sul 69-52 finale.

Il tabellino dell’incontro: formazioni e punti a referto

GENEABIOMED Pallacanestro Chivasso – Pallacanestro Montalto Dora 69-52
(23-15, 43-31, 62-41)
Chivasso: Delliguanti 6, Paladini 7, Cester 12, Vettori, Vai 21, Morello 17, Ratto 6, Tapparo, Di Martino. All. Iannetti
Montalto Dora: Bellinazzo 2, J. Perenchio 4, Dagna 8, Vescovo 6, Tahir 6, Danesi 6, Massara 2, Di Matteo 12, Baniyngela Mukenga, Gillio Tos 2, Oberti 4. All. G. Perenchio