Cross della Pellerina ottimo inizio per l’Olimpiatletica.

Cross della Pellerina

La competizione alla Pellerina ha rappresentato l’avvio della nuova stagione agonistica per l’Olimpiatletica. Per l’esordio stagionale, infatti,  la società settimese ha scelto il percorso del 34esimo cross. Per l’occasione sono scesi sul campo di gara i migliori atleti Piemontesi e non solo e, anche l’Olimpiatletica ha potuto schierare i suoi uomini di punta. Inoltre, a vestire i colori della realtà locale, una grande novità: Alberto Monasterolo, atleta di primissimo piano.

I risultati

E’ stato proprio Monasterolo a trionfare alla Pellerina, vincendo la sua categoria con ampio margine sul secondo. Nonostante un intervento chirurgico subito appena un mese fa, è stata buona anche la prestazione di un’altra new entry dell’Olimpiatletica, Jean Carlo Di Nucci, classificato 28esimo assoluto. Davide Elifani, uno degli atleti di punta della squadra, si conferma essere una certezza assoluta in grado di guadagnarsi un ottimo 3° posto di categoria. Ottima la prestazione di Davide Friggieri che conduce una splendida gara giungendo al settimo posto nella combattutissima categoria dei 40. A seguire, le solite ottime prestazioni di Gilles Andronico 8° SM35, Simone Canarelli 9° PM, Elisabetta Cason 8^ SF50, Maria Congiu 11^ SF45, Francesca De Simone 7^ SF60, Lucia Azzolina 9^ SF 60. Buona prova anche per Giovanni Scalzo, Fabio Stecca, Fabrizio Bellagamba, Mario Canarelli, Massimo Crivello, Francesco Merandi, Simonetta
Giordano, Maria Vitetta.

Leggi anche:  Scuola calcio nuovo direttore per il San Mauro

La menzione speciale

Un menzione speciale è riservata indubbiamente a Giorgi Osvaldo, medaglia d’oro nella categoria degli 80enni, che ha portato a termine una gara comunque impegnativa su un bellissimo percorso e con i migliori atleti regionali.
E un’altra a Valter Petruccioli  che, a causa di un infortunio, non è riuscito a concludere la gara.