Derby La Chivasso contro Pianese, attesa per il big match. Domenica, alle 14.30, al Pastore di Chivasso il match-clou

Derby La Chivasso contro Pianese, tutti a disposizione solo mister Capobianco squalificato

Alla vigila dell’incontro tanto atteso, entrambe le squadre arrivano all’appuntamento con tutto l’organico a disposizione: nessun squalificato e infermerie (per fortuna) vuote. Solo l’allenatore dei collinari sarà costretto a seguire la partita fuori dal campo, per il cartellino rosso con cui è stato sanzionato nel turno precedente, al termine del diverbio con il collega della Mathi Lanzese, Vito Scardino, con cui ha condiviso l’espulsione.

Qui Chivasso, mister Giraulo: Per noi una partita come le altre

“La settimana è trascorsa bene; ho qualche giocatore con degli acciacchi, vedremo domani come stanno”, sembra fare pretattica l’allenatore del Chivasso, Alessandro Giraulo.  “C’è una buona armonia e intensità di lavoro; gli ultimi risultati positivi hanno contribuito e siamo pronti a dare battaglia a questo squadrone che è La Pianese”. Il mister carica i suoi. “Loro sono partiti per vincere il campionato e la posizione di classifica che occupano non è quella giusta, meriterebbero di più. Ma ci può stare il ritardo, sono tanti i giocatori nuovi e presto inizieranno a viaggiare forte, ma non già da domenica”.

Leggi anche:  Canestri senza reti parte la diciottesima edizione

Qui San Raffaele, Marco Neri: il loro capitano ci ha spronato, lì per vincere

“Il mister ha tutti gli uomini a disposizione”, conferma il responsabile della prima squadra, Marco Neri. “Il clima è sereno, tutto volge per il meglio e anche Enrico Massimo si è allenato regolarmente”. Il bomber della formazione con quartier generale a San Raffaele, nell’ultimo turno è partito dalla panchina per guai muscolari. “In settimana il nostro presidente onorario, Libero Tubino, è venuto a salutare la squadra; in tutti c’è tanta voglia di vincere. Stimolati anche dalle parole del capitano del Chivasso, Poleo, che ha dichiarato ai giornali: che vuole i tre punti. Andremo lì per vincere. Basta pareggi”. Per onor di cronaca, a settembre in Coppa Italia finì 1-1. Ma quella di domenica sarà un’altra storia.