Ginnastica Elegantia un weekend ricco di conquiste.

Ginnastica Elegantia

E’ stato un inizio anno particolarmente soddisfacente per la società sportiva di Castiglione. In gara ad Alba, nel weekend appena passato, le ginnaste hanno dato prova della loro preparazione durante la prima prova del campionato di Serie C Confsport. Una giornata in cui le giovanissime atlete hanno calcato al meglio la pedana.

Le allieve

Nella categoria allieve, le ginnaste hanno ottenuto risultati di prestigio. Simona Bava e Eleonora Mescia, classe 2009, che, per la prima volta in questo campionato, esordiscono entrambe con un individuale al corpo libero, portando subito i primi bei risultati di giornata. Bava, infatti, si classifica prima assoluta, seguita dalla compagna Mescia che si aggiudica un meritato terzo posto. Le soddisfazioni continuano con le allieve classe 2006. Lorenza Falcione conquista il secondo gradino del podio con un individuale al cerchio, e Aurora Ferrero porta a casa il secondo oro di giornata con un individuale al corpo libero. Falcione e Ferrero salgono inoltre sul primo gradino del podio con la loro coppia alla palla.

Le junior

Nel pomeriggio, invece, è toccato alle junior difendere i colori societari. Francesca Zerbinati, Laura Bolognesi, Mayte Guzzardi, Rebecca Conte, Silvia Golizia, Sofia Chiartano, Valentina Ferrero e Valeria Longato. Purtroppo una brutta perdita rovina una buona prestazione di Valentina Ferrero, che scivola così all’ottavo posto in classifica. Ferrero recupera in fretta e nella coppia cerchi con la compagna Zerbinati convincono la giuria e ottengono il primo piazzamento in classifica.

Leggi anche:  Tricolori assoluti Dynamic protagonista

Gli esercizi in successione

Buona prestazione anche negli esercizi in successione, novità nel programma di questo campionato. Laura Bolognesi  conquista la medaglia d’oro, seguita da Zerbinati che sale sul secondo gradino del podio. L’ansia gioca brutti scherzi per Conte, che per due piccole perdite sul posto si aggiudica la medaglia di legno, seguita dalla compagna Chiartano che, nonostante una buona prestazione, a causa di una grossa penalità dalla giuria, scivola in quinta posizione. Mayte Guzzardi e Valeria Longato invece portano a casa due buone prestazioni nella successione fune-clavette, due attrezzi decisamente complessi da maneggiare, aggiudicandosi rispettivamente il primo e il secondo posto in classifica. Soddisfazioni arrivano anche da Silvia Golizia che finalmente si mostra sicura e convincente nel suo esercizio individuale al cerchio. Qualche imprecisione la fa scivolare in quinta posizione, ma la crescita tecnica è risultata evidente.

La squadra

La lunghissima giornata di gara si conclude con l’ultimo oro di giornata conquistato dalla squadra composta da Bolognesi, Chiartano e Conte che con un frizzante esercizio al corpo libero convince la giuria.