Giorgio Chiellini dona parte di stipendio in beneficenza.

Giorgio Chiellini

Anche Chiellini, insieme a molti calciatori di tutto il mondo, aderirà all’iniziativa Common Goal. Partito ad agosto, il progetto ha già visto l’adesione di molti atleti che hanno deciso di sposare la causa. Il primo ad aderire è stato Mata, calciatore della nazionale spagnola.

Common Goal il progetto

In cosa consiste il progetto? Semplice. Chi aderisce all’iniziativa devolverà almeno l’1% del proprio stipendio lordo. Il ricavato andrà a sostenere un fondo per sviluppare iniziative di beneficenza legate al pallone. E’ stato il tedesco Jurgen Griesbeck a creare il Common Goal. Il progetto sostiene, attualmente, oltre 120 organizzazioni di calcio.

L’adesione

In Italia, al momento, soltanto Chiellini, futuro capitano della Juventus e della Nazionale, ha aderito al progetto. Tuttavia, in tutto il mondo sono numerosi i campioni che hanno sottoscritto la propria partecipazione all’iniziativa. Giocatori del calcio maschile e femminile, in campo, per una giusta causa.