A seguito del sopralluogo dell’Ufficio Tecnico il Comune ha deciso di intervenire con urgenza sostituendo i lampioni danneggiati dal raid vandalico in zona Pescarito

5 mila euro per riparare i lampioni vandalizzati

Erano cinque, complessivamente, i lampioni danneggiati da un raid vandalico in piena regola nella zona dell’autoporto Pescarito di San Mauro.
Cinque pali dell’illuminazione pubblica danneggiati e un corpo illuminante asportato tra via Toscana e in via Pescarito. Era successo a maggio, lasciando al buio l’intero quartiere e costituendo un rischio per l’inculimità di pedoni e automobilisti poiché i resti dei lampioni avrebbero potuto cedere, cadendo a terra e urtando veicoli in transito o persone a piedi sui marciapiedi.

L’intervento del Comune

A seguito di un sopralluogo dell’Ufficio Tecnico avvenuto nelle scorse settimane, il Comune ha quindi dato disposizione di intervenire con somma urgenza, eliminando quindi i rischi provocati dal raid vandalico e sostituendo i pali danneggiati con la posa dei nuovi corpi illuminanti, in modo da garantire una adeguata illuminazione.
L’intervento avrà un costo complessivo di 5.165 euro (senza iva).