Lago di Candia torna al Comune.

Lago di Candia: la convenzione

È scaduta il 31 dicembre la convenzione tra la Città Metropolitana e il Comune di Candia. Si tratta della gestione del Parco Naturale del lago di Candia e il sindaco rivendica la proprietà comunale dell’immobile sito in Strada Sottorivara 2.

Il sindaco

«La Città Metropolitana non è più interessata alla convenzione per la gestione del parco – dichiara il sindaco Albertino Salzone. – Rivendica la gratuità dei locali, il non pagamento delle utenze, che sarebbero a carico del Comune ovviamente, e un’area di 30 metri quadri per il ricovero degli attrezzi. Ho invitato più volte a Gabriele Bovo, Dirigente del servizio Pianificazione e gestione rete ecologica e aree protette, a venire qui per rendersi conto cosa significhi in concreto gestire il parco. Ma l’invito non è stato raccolto. Però ci chiedono di accollarci  le spese di gestione. A questo punto la convenzione non ci interessa più e ci riprendiamo di diritto la sede, che è di proprietà del Comune».

Leggi anche:  Qual è la posizione migliore per dormire?

La situazione

È un vero peccato che l’impegno di tanti volontari qualificati venga vanificato e che a pagarne le spese siano i cittadini, turisti o studenti poco importa. Nel corso del 2017 infatti sono state numerose le visite effettuate nel parco. Si tratta di studenti delle scuole elementari, superiori ma anche di universitari e ricercatori.