I volontari trovato casa nell’ex-asilo di Villareggia.

Volontari trovano casa

I volontari trovano casa a Villareggia. Sarà aperta una sezione periferica a Villareggia dell’assistenza pubblica ciglianese (VAPC onlus) che dipenderà dalla sede principale di Cigliano. E’ questa l’iniziativa che porterà i volontari guidati dal presidente, Alberto Cristofari, a svolgere in questo territorio i propri servizi.

La richiesta

«E’ stata una richiesta di questi volontari che siamo riusciti ad accordare per migliorare il servizio nel nostro paese e collaborare in modo più incisivo con il 118 della Provincia di Torino – riferiscono il sindaco Fabrizio Salono e il vicesindaco Francangelo Carra – La sede operativa si troverà nella scuola dell’infanzia «Balbina Ferro» di via Maestra, 5 che abbiamo loro concesso in comodato d’uso.

La sede

In questa sede, infatti volontari avranno a disposizione tre locali nel piano superiore (l’ex dormitorio delle suore). Abbiamo inoltre concesso loro in comodato d’uso anche il pianterreno. Si tratta quindi dello spazio indispensabile per sistemare l’ambulanza». Villareggia avrà così un punto di riferimento locale in termini di sanità ed assistenza sociale.

Leggi anche:  Bottigliette pericolose: si stappano da sole con violenza

La nuova sede

La nuova sede costituisce anche un traguardo positivo per l’associazione. E’ la tangibile dimostrazione di quanto abbia perfettamente lavorato in oltre trent’anni di attività, svolgendo un servizio 24 ore su 24 ore, senza interruzione per tutto l’anno. Ed il Comune di Villareggia ha creduto, capito e sostenuto quest’iniziativa. Avrà sicuramente una ricaduta positiva sulla qualità di vita della popolazione. Un Comune, quello di Villareggia, sempre attento al volontariato. La sede periferica della VAPC onlus sarà ufficialmente inaugurata durante l’imminente «Sagra del Brut», sabato 24 febbraio alle 16.30.