Addio fuochi artificiali per San Giovanni arrivano droni luminosi, la decisione della Giunta di Torino.

Addio fuochi artificiali

Non sarà il tradizionale spettacolo  con i fuochi d’artificio a chiudere quest’anno la festa di San Giovanni a Torino. La Giunta guidata dalla sindaco Chiara Appendino, infatti, questa mattina ha approvato una delibera che prevede l’organizzazione, al loro posto, di uno spettacolo con droni luminosi. Un evento, dunque, a basso impatto acustico ed ambientale.

L’intenzione

Lo spettacolo che sarà allestito, dunque,  si baserà effettivamente su delle evoluzioni aeree  luminose. Per permettere questo saranno utilizzati un centinaio di droni. L’effetto, quindi, sarà assolutamente suggestivo, ma con un impatto acustico che risulterà essere praticamente irrilevante.

Il programma della festa

Il programma dettagliato della festa di San Giovanni sarà comunque definito nelle prossime settimane. Saranno certamente confermate quelle che da sempre sono considerate le più tradizionali iniziative. Ci sarà, quindi il corteo storico oltre alla benedizione dei pani sul sagrato del Duomo. Non mancheranno anche una serie di appuntamenti collaterali con la cultura, lo sport, la musica e lo spettacolo, previsti in vari luoghi della città.

Leggi anche:  Nascondevano la cocaina in cantina: due arresti