Allarme sicurezza nuove telecamere a Brandizzo.

Allarme sicurezza

Prosegue il progetto «Brandizzo più sicura» con l’installazione di altre telecamere sul territorio brandizzese. Erano infatti state posizionate le telecamere di lettura targhe ai quattro varchi d’accesso del paese Inoltre erano state posizionate altre telecamere nei luoghi ritenuti sensibili. Tra questi infatti comparivano le scuole e i parco gioco.

L’obiettivo

Un progetto questo portato avanti dal Comune e dalla Polizia Municipale che si era adoperata per lo studio del posizionamento di questi «occhi elettronici». Il totale complessivo speso fino ad oggi per telecamere lettura targhe e telecamere di videosorveglianza ammonta a oltre 106.000 euro. I lavori effettuati in questo periodo  ammontano ad una cifra  complessiva pari ad 38.297 euro. Una rete che è stata studiata proprio per procedere con un ampliamento e quindi adesso si procederà con l’installazione di altre telecamere.

I luoghi sensibili

I punti interessati dal posizionamento delle telecamere sono: una telecamera di sorveglianza in piazza Carlo Ala, una in piazza Carlo Tempia, due in piazza Stazione, quattro in piazza Vittime di Nassirya (area fieristica), una in via Di Nanni (campo Costigliola), due in via Volpiano parco Grande Torino, due in via Impastato angolo via San Gervasio (parco giochi, area cani). Si tratta quindi di un progetto che ha visto i primi riscontri pratici nel 2016 dopo un attento studio che era risultato uno dei punti cardine dell’amministrazione guidata dal sindaco Roberto Buscaglia.