Bambole gonfiabili, la  casa del piacere di Torino chiude i battenti. Nei mesi scorsi ci sono stati  controlli congiunti tra la municipale e l’Asl.

Bambole gonfiabili, la casa del piacere

La casa del piacere con le bambole gonfiabili lascia Torino. L’attività a luci rosse  si trovava a Borgo Vittoria e a settembre 2018 era stata sottoposta a controlli da parte di Asl e Polizia Municipale. Poi, dopo alcuni mesi i controlli si erano ripetuti.

LEGGI ANCHE: bambole gonfiabili, chiusa la casa del piacere

I permessi

In seguito ai controlli era stato effettuato il sequestro delle bambole e la contestazione  di attività abusiva di affittacamere con denuncia per omessa comunicazione dei nominativi dei clienti frequentatori del locale. Inoltre era stata verificata la violazione amministrativa per la mancanza di etichette con indicazioni sui materiali.

Il cambio della sede e le nuove norme

Quindi i titolari dell’attività avevano cambiato sede, reso necessaria la prenotazione da parte dei clienti e la presentazione dei documenti d’identità. Questo aveva portato ad una diminuzione della clientela e così la decisione di chiudere la casa del piacere. Si tratta della prima e unica casa del piacere con bambole gonfiabili a Torino.

Leggi anche:  Nuova rotonda in via Galileo Ferraris a Chivasso

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!