Bimbi non vaccinati “respinti” dalla materna, il Comitato Libera Scelta Ivrea ha organizzato per questa sera, mercoledì 11 settembre, una fiaccolata a supporto dello sciopero della fame indetto dalla madre delle due gemelle che lunedì scorso non sono state fatte entrare all’asilo. Come riporta Il Canavese

Fiaccolata per la libertà

Il Comitato Libera Scelta Ivrea ha deciso di organizzare per questa sera, mercoledì 11 settembre 2019 alle 20.30 una fiaccolata a supporto dello sciopero della fame indetto da Chiara Tinuzzo, la mamma delle due gemelline di tre anni che lunedì scorso non sono state fatte entrare all’asilo. L’appuntamento è alle 20 in Strada Monte Bidasio, davanti al centro Villa Girelli.

I fatti

Lunedì scorso, 9 settembre, le due gemelline, insieme ad altri due bambini non sono state fatte entrare alla scuola dell’infanzia Villa Girelli di Ivrea: “sono state vittime di un’azione discriminatoria da parte della scuola dell’infanzia” si legge sul post Facebook della pagina Comitato Libera Scelta Ivrea che ha organizzato la fiaccolata.

Solidarietà

In molti sui social continuano a manifestare la propria solidarietà alla donna, alcuni anche definendola “mamma coraggio” per aver scelto di portare avanti le sue decisioni con tanta fermezza.

Leggi anche: Bimbi non vaccinati respinti dalla materna

Bimbi non vaccinati a Ivrea, stasera la fiaccolata

“Ivrea è da sempre Testimone delle Libertà”

“Ivrea è da sempre Testimone delle Libertà” si legge ancora nel post del Comitato che poi sottolinea come la Vezzosa Mugnaia sia simbolo di Libertà e cita le parole di Adriano Olivetti: “Ognuno può suonare senza timore e senza esitazione la nostra campana; essa ha voce soltanto per un mondo Libero, materialmente più fascinoso e spiritualmente più elevato. Suona soltanto per la parte Migliore di noi stessi, vibra ogni qual volta è in gioco il Diritto contro la violenza, il debole contro il potente, l’intelligenza contro la forza, il Coraggio contro la rassegnazione, la povertà contro l’egoismo, la saggezza e la sapienza contro la fretta e l’improvvisazione, la Verità contro l’errore, l’Amore contro l’indifferenza”.

Leggi anche:  Chiesa di San Giacomo chiusa: le messe traslocano ai Chiappei

Bimbi non vaccinati a Ivrea

Continua la protesta davanti ai cancelli della scuola dell’infanzia paritaria Villa Girelli di Ivrea di Chiara Tinuzzo, la mamma di due gemelline di tre anni che lunedì mattina sono state accolte all’ingresso della scuola da agenti in borghese che hanno impedito loro e ad altri due bambini (una bimba di 4 e un bimbo di 5 anni e mezzo) di entrare a scuola.

La Procura indaga

Intanto la Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo. Le ipotesi di reato sono presunti violazione di domicilio; oltraggio a pubblico ufficiale, nonché esercizio arbitrario delle proprie ragioni.