Ha tre anni e solo da tre mesi può mangiare autonomamente grazie alla ricostruzione dell’esofago con un intervento chirurgico all’Ospedale Infantile di Alessandria. Come riporta Il giornale di Alessandria.

Di origine colombiana è stato dimesso ieri

A distanza di due mesi dall’intervento, un bambino è stato dimesso dall’Ospedale Infantile di Alessandria. Ieri era il suo compleanno. L’intervento è stato effettuato a luglio 2019. Otto ore di lavoro per ricostruire l’esofago e per collegare il cavo orale allo stomaco ripristinando le vie naturali, è stato utilizzato un tratto di colon. Il bambino è arrivato ad Alessandria dopo avere subito diverse operazioni in Sudamerica, nessuna delle quali risolutiva. Un incubo per i famigliari.

Equipe multidisciplinare di eccellenza

Ricoverato presso il Centro per la Patologia Digestiva Pediatrica Umberto Bosio, la unita specializzata nella diagnosi e nella cura delle patologie gastroenterologiche pediatriche, è stato operato lo scorso luglio  Il piccolo ora sta bene e può tornare a casa. Non prima di avere festeggiato il compleanno. Con tanto di torta. Un analogo intervento su una bambina, sempre di tre anni, era stato eseguito lo scorso gennaio all’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino. Anche in questo il ‘nuovo esofago ha consentito alla paziente di recuperare l’uso della bocca per alimentarsi.

Leggi anche:  Inaugurazione della Douja d'Or

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!